La terza stagione di Riverdale inizierà con un breve salto temporale?

La terza stagione di Riverdale inizierà con un breve salto temporale?
di

Lo showrunner di Riverdale, Roberto Aguirre-Sacasa, ha recentemente rivelato via Twitter il titolo della prossima season premiere dello show, permettendoci di farci un’idea di come sarà il “nuovo mondo” proposto dalla cittadina immaginaria. Tutti i dettagli dopo il salto!

Visionabile in calce all’articolo, la foto pubblicata dallo showrunner ci mostra lo script del primo episodio della terza stagione, che a quanto pare sarà intitolato “Labor Day”. Come i fa ricorderanno, la scorsa stagione di Riverdale si è conclusa con l’arresto di Archie Andrews (KJ Apa), che è stato invero incastrato da Hiram Lodge per un omicidio che non ha commesso.

Nel frattempo, Hal Cooper (Lochlyn Munro) è stato condannato con l’accusa di essere il terribile serial killer della cittadina, Black Hood, mentre Cheryl Blossom (Madelaine Petsch) e Betty Cooper (Lili Reinhart) sono entrate a far parte dei Southside Serpents...

Il titolo “Labor Day” risulta particolarmente interessante, poiché potrebbe alludere a un breve salto temporale della serie. Mentre le prime due stagioni di Riverdale sono avvenute nel giro di pochi mesi (circa un semestre e mezzo di un singolo anno scolastico americano), l’eventuale salto temporale di Riverdale potrebbe invero permettere allo show di sviluppare le sue sottotrame senza mostrare ai fan ogni singolo passaggio, velocizzando alcuni passaggi.

Riverdale tornerà sulla rete statunitense The CW il prossimo 10 ottobre 2018.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2