Lady Diana: il fratello della Principessa critica la BBC per la famosa intervista del 1995

Lady Diana: il fratello della Principessa critica la BBC per la famosa intervista del 1995
di

La defunta Principessa Diana non trova pace, un documentario, The Diana Interview: Revenge of a Princess, trasmesso il 9 novembre dall'emittente britannica ITV, afferma che Martin Bashir potrebbe aver utilizzato documenti bancari falsi che potrebbero aver contribuito a concedergli l'intervista che fece tremare la monarchia.

Al centro della tempesta c'è il grafico Matt Wiessler, che ha affermato che sarebbe stato proprio Bashir a chiedergli di creare i documenti ed è stato successivamente reso ”il capro espiatorio" in un'inchiesta della BBC del 1996 sull'intervista.

"È un po' come incolpare la penna per aver scritto una lettera sgradevole", ha detto Wiessler al programma Today di BBC Radio 4. "Non so come si possa plausibilmente raccontare una storia di cui un grafico è responsabile dell'utilizzo di documenti copiati come falsi, e ci convivo da 25 anni".

Wiessler dice che il suo lavoro si è prosciugato dopo l'inchiesta che era guidata da Tony Hall, che sarebbe diventato il direttore generale della BBC e recentemente è stato sostituito dal capo dei BBC Studios Tim Davie.

Questi nuovi dettagli sono venuti alla luce come parte della ricerca condotta dal giornalista Andy Webb, che ha scritto e diretto "Diana: The Truth Behind the Interview", un documentario andato in onda su un'altra emittente britannica, Channel 4, il 21 ottobre.

Le dichiarazioni false presumibilmente consistevano nel fatto che due componenti del personale di Kensington Palace venivano pagati dai servizi di sicurezza per ottenere informazioni su Diana. Il fratello di Diana, Charles Spencer ha dichiarato che Martin Bashir gli avrebbe mostrato quelle dichiarazioni bancarie false, inducendo così la principessa ad accettare di parlare.

Quell’intervista ha fatto tremare la corona britannica in quanto Lady Diana, già separata da Carlo, affermò che "il mio matrimonio era affollato, eravamo in tre", riferendosi alla relazione del principe Carlo con Camilla Parker-Bowles.

Nelle ultime settimane, Charles Spencer ha chiesto un'indagine sulla questione ed è stato in contatto con Davie. "Se non fosse stato per quelle dichiarazioni, non avrei mai presentato Bashir a mia sorella", ha scritto Spencer a Davie in ottobre.

"La persona che deve farsi avanti è Martin Bashir", ha detto Wiessler a Radio 4. "È l'unico che ha le risposte".

Tuttavia, Bashir non è al momento disponibile. "Martin Bashir attualmente si sta riprendendo da un intervento chirurgico di bypass cardiaco quadruplo e ha complicazioni significative per aver contratto il COVID-19 all'inizio dell'anno", ha detto un portavoce della BBC.

Nel frattempo, la BBC sta ordinando una nuova inchiesta. "La BBC lo sta prendendo molto sul serio e vogliamo arrivare alla verità", ha detto Davie. "Siamo in procinto di commissionare un'indagine solida e indipendente."

Non c'è davvero pace per Diana, una figura tristemente affascinante che sarà introdotta nella quarta stagione di The Crown in arrivo su Netflix il 15 Novembre. Le nuove immagini promozionali ci mostrano il fidanzamento tra Carlo e Diana e la sua interprete, Emma Corrin, ha anticipato che la serie esplorerà il momento meno conosciuto della Principessa.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
2
Lady Diana: il fratello della Principessa critica la BBC per la famosa intervista del 1995