di

Il penultimo episodio della prima metà della nona stagione di The Walking Dead ha lasciato i fan dell’amata serie televisiva con alcune domande in sospeso, pronte magari a trovare una soluzione nella puntata finale di metà stagione che andrà in onda Domenica prossima negli Stati Uniti. Attenzione agli spoiler dopo il salto.

Il settimo appuntamento diretto dall’attore, adesso regista, Michael Cudlitz ha sicuramente acceso la fiamma dei punti più dibattuti dopo il salto temporale e l’addio di Andrew Lincoln (Rick Grimes) dalle scene dello show televisivo trasmesso dal canale AMC. Questo viaggio nel tempo è stato utile anche per l’attrice Lauren Cohan che ha potuto svestire temporaneamente i panni della leader di Hilltop per dedicarsi pienamente alla produzione della prima stagione di Whiskey Cavalier, serial sviluppato dalla ABC. A ricoprire il trono vacante di leader della comunità gestita finora da Maggie è il suo più fedele collaboratore, Jesus, il quale, pur riluttante, è stato nuovamente rieletto dalla popolazione quale guida del gruppo.

Stradivarius, tuttavia, ha riaperto vecchie domande e ne ha create di nuove che adesso cercheremo di snocciolare brevemente insieme.

Partiamo anzitutto dalla cicatrice a forma di X che vediamo sul corpo di Daryl Dixon (Norman Reedus), lo stesso e identico segno che abbiamo già visto nella medesima zona del corpo di Michonne (Danai Gurira) in una inquadratura durante la messa in onda del sesto episodio. Le probabili risposte a questo marchio sono svariate, tra la possibilità che i due abbiano subito la ferita nel corso di una battaglia o che abbiano volontariamente segnato i propri corpi per una ragione al momento sconosciuta. Tra le opzioni c’è chi pensa anche che questi siano frutto di un attacco dei Salvatori durante il salto temporale ai fini della ricerca di risorse alimentari, ma scarsa è la probabilità che ciò sia realmente accaduto dopo gli avvenimenti che seguono la scomparsa di Rick. La showrunner della nona stagione, Angela Kang, ha promesso tuttavia che gli spettatori verranno comunque a conoscenza dell’origine di questa X, sebbene non abbia precisato quando ciò accadrà.

L’altro quesito riguarda Michonne, in particolare la sua ritrosia nell’accogliere nuovi membri all’interno della comunità di Alexandria, un cambiamento caratteriale radicale se si pensa al sogno che la donna condivideva con l’ex sceriffo di mettere in piedi un gruppo che potesse essere il seme della nuova civiltà. Eppure, dopo la presunta morte di Rick, Michonne sembra essersi chiusa di fronte all’arrivo di gente sconosciuta. Cosa avrà spinto la donna ad assumere questo approccio verso l’esterno? Potrebbe esserci realmente un collegamento tra le cicatrici, la partenza di Maggie e l’isolamento volontario di Daryl?

Inoltre, quale motivazione gli autori avranno adottato per giustificare l’allontanamento di Maggie da Hilltop? Il personaggio impersonato da Lauren Cohan pare si sia recata da Georgie, la signora che entrò in contatto con la leader di Hilltop per un baratto nel corso dell’ottava stagione, entrando a far parte di un gruppo sconosciuto, il cui nome non è stato ancora rivelato. Quale collegamento esisterebbe tra la volontà di Michonne di non incontrare Maggie e la partenza di quest’ultima?

In attesa di scoprire parte delle risposte a queste ed altre domande che sicuramente saranno emerse vi invitiamo a vedere il promo del mid-season finale che trovate in alto. L’ottava puntata della nona stagione fungerà da pausa consueta per la serie e andrà in onda negli Stati Uniti il prossimo 25 novembre.

FONTE: ScreenRant
Quanto è interessante?
1

Le migliori offerte per i tuoi Regali di Natale 2018: videogiochi, console, hi-tech, smartphone, PC Gaming, TV 4K e tanto altri altri prodotti a prezzo scontato su Amazon, per un Natale da sogno a piccoli prezzi.