Le riprese della serie tv Halo, prodotta da Steven Spielberg, partiranno in autunno

di

Dell’adattamento televisivo della popolare saga se ne discute fin dalla presentazione della console Xbox One di casa Microsoft, evento in cui venne anche rivelato il coinvolgimento del regista Steven Spielberg. Ad oggi non sono molti gli aggiornamenti sulla fase di sviluppo della prima stagione. Stallo che da poco si è improvvisamente ribaltato.

La produzione dello show in live-action di Halo avrà inizio ufficialmente entro la fine dell’anno in corso. Showtime, canale che trasmetterà le puntate, produrrà la trasposizione televisiva assieme all’Amblin Entertainment del pluripremiato film-maker Steven Spielberg. A darne la notizia è stato Production Weekly, secondo cui le riprese partiranno nell’autunno del 2018 per una probabile release nella medesima stagione del 2019.

Il report trapelato in rete giunge dopo le ultime parole di David Nevins, CEO dell’emittente Showtime, che durante la Television Critics Association 2018 ha confermato lo stato attivo dei lavori. A questo commento è seguito quello di Gary Levine, presidente della programmazione del network, secondo cui il progetto in fase di sviluppo avrebbe soddisfatto non solo i fan della popolare saga videoludica, ma anche gli appassionati di show televisivi come Homeland – Caccia alla spia.

A quanto pare, dunque, è lecito sperare che potremo vedere presto Master Chief in azione senza ulteriori rinvii che ormai da anni segnano questo progetto. Nel corso degli anni Halo ha ottenuto diverse traduzioni fuori dai canoni videoludici, ad iniziare dai romanzi, passando per i fumetti e giungendo infine anche ad una serie animata composta da sette episodi ed uscita nel 2010.

FONTE: ScreenRant
Quanto è interessante?
6