Legends of Tomorrow 3: Mick Rory è finalmente uscito dall'ombra di Captain Cold?

di
Ancora non sappiamo quando avverrà l’attesissimo (e misterioso) ritorno di Captain Cold in Legends of Tomorrow, ma a quanto pare il suo storico partner, Heat Wave, non se ne starà lì ad accoglierlo a braccia aperte. Il personaggio sarebbe infatti “uscito” dalla sua ombra. Finalmente, aggiungeremmo noi.

Attenzione possibile Spoiler

A dichiararlo è stato proprio l’interprete Dominck Purcell, durante un’intervista concessa al portale d’informazione Entertainment Weekly. Ora che il suo personaggio, Mick Rory/Heat Wave, ha trascorso del tempo lontano da Leonard Snart/Captain Cold (Wentworth Miller), “è davvero pronto a lasciar perdere” la vecchia via. “È realmente uscito dall’ombra di Snart e, almeno a primo impatto, è ancora molto dark” ha rivelato Purcell.

Come i fan ricorderanno, i rapporti fra Mick e Snart si erano fatto molto tesi sul finale della precedente stagione. Mick aveva infatti cominciato ad avere visioni del partner deceduto, una situazione peggiorata ulteriormente quando uno Snart proveniente dal passato, e in combutta col super villain Eobard Thawne, gli si era presentato dinanzi con tutto il suo ammaliante e tipico charme.

Secondo lo stesso Purcell, la chiusura del “capitolo Snart” si manifesterà in molti modi diversi: ad esempio, durante il corso della terza stagione alle porte, il personaggio di Mick mostrerà un’interessante vena comica. Queste sono state le parole dell’attore: “Mick mi piace perché è molto divertente, e quest’anno lo sarà persino di più. Credo che questo sia dovuto al fatto che sia uscito dall’ombra di Leonard. Adesso potrà iniziare a cercare sé stesso.

Legends of Tomorrow tornerà sulla rete statunitense The CW il prossimo 10 ottobre. Siete pronti a riprendere il viaggio nel tempo in compagnia delle Leggende DC Comics?