Legends of Tomorrow saluta uno dei suoi componenti originali e ne accoglie due "nuovi"!

di
Durante l’episodio trasmesso ieri notte, le Leggende del network The CW hanno visitato un insediamento vichingo a caccia di un curioso anacronismo. La ricerca, tuttavia, ha spinto un componente del team a prendere una decisione molto importante circa il proprio futuro...

Attenzione possibile Spoiler

Ancora affranti per la morte del professor Martin Stein/Firestorm (Victor Garber), avvenuta durante "Crisis on Earth-X”, le Leggende, presso il suddetto insediamento, si sono imbattute di nuovo in una versione giovanile di Stein (Graeme McComb). Questo curioso incontro, come prevedibile, ha scosso profondamente i componenti del team, in particolare Jax.

Proprio il ragazzo, che fino allo scorso episodio condivideva con Martin la matrice di Firestorm, ha cercato di sfruttare la situazione per salvare la vita allo Stein del futuro. Impiegando il metodo della collega Zari, che qualche episodio fa ha alterato la storia senza scombussolare la timeline, Jax ha lasciato Stein nella Central City del 1992 con una lettera da conservare chiusa fino al 28 novembre 2017 - la data del suo eroico sacrificio.

Dopo aver ripristinato la timeline, Jax ha però scoperto, attraverso Gideon, che le sorti del professore non sono cambiate, di conseguenza è tornato dal giovane Martin. Il ragazzo, infatti, ha accettato la sorte riservatagli dal destino e ha bruciato la lettera, affinché Jax possa, un giorno, vivere la propria vita. Di conseguenza, quando Jax è tornato un’ultima volta sulla Waverider, ha comunicato al capitano Lance (Caity Lotz) e agli altri compagni la sua decisione di lasciare il team, poiché proprio non riesce a superare la tragica scomparsa dell’amico.

Dopo Martin Stein, dunque, Legends of Tomorrow perde un altro dei suoi regular originali. Fortunatamente lo show ha accolto, negli ultimi minuti della puntata, il cacciatori di demoni John Constantine, il quale, per un altro episodio almeno, dovrà colmare il vuoto lasciato da Jax.

Non è chiaro se il personaggio diverrà una presenza ricorrente o meno, ma al momento le Leggende possono contare anche su un’altra recluta: il Citizen Cold (Wentworth Miller) di Terra-X, ossia il doppelganger del defunto Leonard Snart/Captain Cold.

Legends of Tomorrow tornerà dunque nel mese di febbraio 2018, purtroppo senza Franz Drameh, che proprio nelle ultime ore ha confermato di aver lasciato la serie. Il suo personaggio, a differenza di Martin Stein, potrebbe però tornare più avanti, in quanto le Leggende gli avrebbero lasciarto "la porta aperta".

FONTE: CB
Quanto è interessante?
3