Legion: lo scenografo Marco Niro spiega il suo approccio per creare il climax visivo

Legion: lo scenografo Marco Niro spiega il suo approccio per creare il climax visivo
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Lo show di FX, Legion, ha sempre tratto ispirazione non solo dai fumetti Marvel sugli X-Men, su cui si basa, ma anche dagli angoli più bizzarri della cultura pop. Quando il regista Noah Hawley ha scelto come protagonista Dan Stevens, ha presentato all'attore una playlist che includeva di tutto, dalla musica sperimentale ai Pink Floyd.

Proprio per questo la scelta dello scenografo da ingaggiare per la terza e ultima stagione di Legion, pronta a debuttare in America il prossimo 24 giugno, è stata importante. Noah Hawley si è rivolto a Marco Niro, fresco del lavoro nella prima stagione della serie FX Mayans M.C.
"Si tratta di un uomo con un animo appassionato, che combina le sue origini a metà fra l'Italia e il Messico, con una lunga storia di realismo magico e una flessibilità con ciò che rappresenta la realtà. Penso che sia davvero quello che serviva. Ha rispettato la fantasia dello spettacolo e la sua natura romantica. Ha fatto emergere il cuore dello show attraverso il design".

Con varie e disparate esperienze all'attivo, Niro si è buttato a capofitto in questa avventura e in questa carriera:"Non puoi essere uno scenografo se prima non sei stato uno scenografo" afferma Marco Niro "A quanto pare però ho trovato la mia strada attraverso la testardaggine. Non smettendo mai di puntare in una direzione. Ed ora eccomi qui".
In Legion gran parte dell'azione si svolge in spazi fisici immaginari; una sfida e un'opportunità per Niro.
Hawley avrebbe passato del tempo con Niro per parlare di ampi concetti, entrando nei dettagli di tutta la storia.
In particolare hanno conversato e lavorato su come lo spazio non avrebbe dovuto obbedire alle leggi della fisica, dando al progettista la libertà di ideare. Inoltre Niro e Hawley hanno discusso su una particolare caratteristica; un'energia blu che emana David e fluisce nello spazio.
"Finalmente ho l'opportunità di creare non solo un mondo ma l'intero universo. Tutto il mio passato, tutti quegli anni di studio e di viaggio con mia madre che mi ha portato in ogni museo possibile del mondo stanno tornando indietro".
Il promo della terza stagione è stato presentato pochi giorni fa. Il trailer con il Professor X ha fatto impazzire i fan dello show, che chiuderà tuttavia i battenti al termine di questo ciclo di episodi.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
1