Leonardo, 5 invenzioni di Da Vinci che la serie TV non ci ha mostrato

Leonardo, 5 invenzioni di Da Vinci che la serie TV non ci ha mostrato
di

Quanto ci è piaciuta la prima stagione di Leonardo. La serie trasmessa dalla RAI, frutto di un'idea del duo Frank Spotnitz e Steve Thompson, si è dimostrata un prodotto ben fatto e dalla natura affascinante, con un finale che spinge inesorabilmente verso un secondo arco narrativo ancora più ricco e pieno di intrighi del precedente.

Abbiamo visto insieme la vera storia del dipinto "Leda col cigno" mostrato nella serie TV di Leonardo, ma oggi vogliamo trattare di alcune delle più incredibili invenzioni del genio toscano, che ci sono state tramandate dalla storia.

Automobile

Una delle più bizzarre e inaspettate invenzioni di Leonardo è stata quella della sua "automobile". Chiaramente, non si tratta delle macchine che ben conosciamo ora, bensì di un trabiccolo a molla, che si muoveva autonomamente per brevi tratti su delle ruote tramite i suoi meccanismi, e pensato per essere usato come trucco teatrale di scena.

Elicottero

Nel corso della sua vita, il genio davinciano ha progettato numerose macchine volanti. La più famosa, e quella passata alla storia come il suo "prototipo di elicottero" è la "vite aerea" ideata nel 1489. Purtroppo, Leonardo non era mai riuscito a farla volare, ma l'intento dell'uomo era quello di dimostrare che l'aria fosse fluida, e non è altro che una versione primitiva della moderna elica.

Muta da sub

Che ci crediate oppure no, la muta da sub è stata progettata da Leonardo Da Vinci nel suo Codice Atlantico del 1490. La sua muta prevede giacca, pantaloni, e un elmetto che consentiva di respirare anche sott'acqua, tramite un sistema di tubi rinforzati in grado di resistere alla pressione dell'acqua.

Paracadute

Persino il paracadute era "nato" in una bozza di Leonardo. Secondo il suo disegno, sempre del Codice Atlantico, il paracadute è una struttura piramidale ricoperta in tela di lino inamidata, per renderla compatta e impermeabile all'aria. Secondo l'idea del geniale inventore, con un tale strumento sarebbe stato possibile per l'uomo saltare da qualsiasi altezza senza farsi male. Sappiate che, nel 2000, il progetto di questo paracadute è stato provato, rivelandosi un successo.

Carrarmato

Ultimo, ma non per importanza, il progetto di un carrarmato meccanico, dotato di cannoni su tutti i suoi lati. Il carrarmato di Leonardo sarebbe stato mosso dalla forza delle braccia umane, ma presentava un difetto, in quanto se portato a termine tale disegno, le ruote sarebbero andate tutte in direzioni opposte, di fatto tenendo fermo il marchingegno.

In chiusura, vi lasciamo a un nostro interessante approfondimento riguardo alla spiegazione del finale di stagione 1 della serie TV Leonardo.

Quanto è interessante?
2