Leonardo e quel bacio che ha fatto scandalo: l'artista fu arrestato anche nella realtà

Leonardo e quel bacio che ha fatto scandalo: l'artista fu arrestato anche nella realtà
di

La Rai ha creato molto scalpore negli anni scorsi con le censure di alcune scene ritenute troppo esplicite de I segreti di Brokeback Mountain e de Le Regole del Delitto Perfetto, stavolta però l'emittente televisiva italiana ha cambiato rotta e non ci ha pensato due volte a mandare in onda in bacio di Leonardo con il modello Jacopo.

Questa scena è stata una delle più chiacchierate sui social network della serie dedicata a Leonardo e la maggior parte dei telespettatori ha accolto con grande entusiasmo la scelta compiuta dalla Rai, soprattutto perchè ricalca un episodio realmente accaduto nella vita dell'artista. Leonardo Da Vinci fu infatti arrestato per sodomia nel 1476.

All'epoca dei fatti era un giovane ragazzo poco più che 24enne che lavorava ancora a bottega da Andrea del Verrocchio. L'artista venne denunciato in forma anonima e fu raggiunto dalle guardie che lo condussero in galera. In una lettera fatta recapitare direttamente al Palazzo della Signoria, si raccontava che il 17enne Jacopo Saltarelli era disposto ad assecondare le voglie di molti uomini, e tra questi c'era proprio Leonardo.Tutti gli accusati furono assolti, anche per i forti legami che intrattenevano con la famiglia dei Medici.

Sulla scena in questione il regista Frank Spotnitz ha detto: "Abbiamo attinto da tantissime fonti, ci siamo convinti, proprio partendo dalle varie fonti, che fosse reale l’omosessualità di Leonardo. L’obbligo di verità nel ritrarre l’artista e l’uomo comprendeva anche questo aspetto della sua vita“. Una verità storica, romanzata certo, che è stata particolarmente gradita ieri sera".

Se ne avete voglia, date uno sguardo anche alla vera storia di Caterina da Cremona, il personaggio interpretato dalla bravissima Matilda De Angelis.

Quanto è interessante?
4