Lily Reinhart si scaglia contro Kim Kardashian dopo il Met Gala: "É un esempio dannoso"

Lily Reinhart si scaglia contro Kim Kardashian dopo il Met Gala: 'É un esempio dannoso'
di

A distanza di quasi una settimana dal suo svolgimento, il Met Gala continua a tenere banco sui social e stavolta, è Lily Reinhart a scagliarsi contro Kim Kardashian e soprattutto contro le dichiarazioni rilasciate a Vogue in merito alla dieta ferrea seguita per entrare nell'abito di Marilyn Moroe.

L'influencer ha infatti dichiarato di aver dovuto perdere 7 kg in meno di due settimane per poter indossare l'abito della diva per antonomasia di Hollywood e ciò, l'ha costretta a rinunciare a carboidrati e zuccheri di ogni genere, ingerendo solo verdure e proteine e svolgendo estenuanti sedute di tapis roulant.

Secondo la star di Riverdale quanto fatto da Kim Kardashian e soprattutto il suo regime alimentare tanto restrittivo sarebbero di cattivo esempio per i giovani di tutto il mondo: "Sfilare su un red carpet e rilasciare un'intervista in cui dici quanto stai morendo di fame perché non hai mangiato carboidrati nell'ultimo mese, tutto per entrare in un fo****o vestito? Decisamente sbagliato. Assurdo per un sacco di ragioni. Ammettere apertamente di aver fatto la fame per il Met Gala quando sai molto bene che ci sono milioni di giovani uomini e donne che ti ammirano e ascoltano ogni tua parola".

Lili Reinhart ha poi aggiunto: "L'ignoranza è disgustosa ed è una cosa dell'altro mondo. Per favore, smettetela di seguire queste celebrità la cui intera immagine ruota attorno al loro corpo. É un esempio dannoso. Solitamente non sono una persona arrabbiata, ma giuro su Dio, la tossicità di questa industria a volte davvero mi infastidisce e dire queste cose sui social per sfogare la mia rabbia".

E se Kim Kardashian ha suscitato tante polemiche, il look di Blake Lively è stato apprezzato da molti, compreso suo marito Ryan Reynolds che non ha potuto fare altro che ammirare la sua eleganza sul red carpet e restare a bocca aperta come tutti i suoi fan.

FONTE: elle
Quanto è interessante?
4