Lizzie McGuire, il reboot non si farà: il sentito messaggio di Hilary Duff su Instagram

Lizzie McGuire, il reboot non si farà: il sentito messaggio di Hilary Duff su Instagram
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il reboot di Lizzie McGuire in programma per la piattaforma streaming Disney+ non si farà. A comunicarlo ufficialmente è stata la stessa Hilary Duff sui social, con un post davvero carico di emozioni.

Addio, Lizzie.

"È stato un onore per me avere un personaggio come Lizzie nella mia vita" scrive l'attrice su Instagram "Ha avuto un grande impatto su tante persone, me inclusa. E vedere la lealtà dei fan e il loro affetto nei suoi confronti, ancora oggi, ha significato così tanto per me".

"Gli sforzi e le conversazioni finora sono stati tutti volti a cercare di far funzionare il reboot, ma purtroppo, nonostante l'impegno di tutti, non succederà" rivela, confermando la cancellazione del reboot "Voglio che un reboot di Lizzie sia quanto di più autentico e onesto nei confronti di Lizzie e della persona che sarebbe oggi. È quello che merita il personaggio".

"Possiamo tutti prenderci un attimo per dispiacerci di non aver potuto vedere che fantastica donna sarebbe diventata, e le avventure in cui l'avremmo accompagnata. Sono molto triste, ma vi prometto che abbiamo tutti cercato di fare del nostro meglio, ma evidentemente non era destino" conclude poi, citando il brano cardine del film di Lizzie McGuire, e riadattandolo per l'occasione ("Hey now, this is what 2020’s made of", che potremmo tradurre con un "è così che va nel 2020").

Dopo l'iniziale entusiasmo per il reboot, e gli annunci del ritorno di vari membri del cast, inclusi Adam Lamberg a.k.a. Gordo e l'intera famiglia McGuire, i lavori della serie si sono trovati improvvisamente in una fase di stallo quando la creatrice della serie originale, Terry Minsky, ha abbandonato il progetto per divergenze creative. Da lì, lo show non è più riuscito a ripartire, e oggi ne è stato ufficialmente comunicato lo stop alla produzione.

FONTE: TV Line
Quanto è interessante?
2