Lizzie McGuire, le star della serie contro la decisione di Disney+: "É ridicola"

Lizzie McGuire, le star della serie contro la decisione di Disney+: 'É ridicola'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Una delle grandi delusioni del 2020, a parte la pandemia di coronavirus e gli altri disastri che non devono essere di certo ricordati, è stata la cancellazione del revival di Lizzie McGuire da parte di Disney+.

I fan sono furiosi per questa decisione presa dalla piattaforma streaming e sembra che le star della serie non l'abbiano presa proprio bene. Non solo Hilary Duff, ma anche le altre star della serie hanno preso malissimo questa notizia.

Robert Carradine, che nel corso delle varie stagioni ha interpretato il ruolo del padre di Lizzie, ha espresso il suo dissenso su questa decisione, ricordando come numerosi dirigenti Disney fossero presenti per le letture della sceneggiatura e che c'era addirittura l'approvazione per i primi due episodi: "Ogni singolo passo di quella produzione doveva essere approvato da qualcuno che è in alto nell'organizzazione. Quindi, prima metti tutti a lavoro, e loro decidono all'ultimo minuto, di punto in bianco, che deve essere più adatto ai bambini? Non lo capisco".

Il fatto che siano stati girati due episodi del revival ha reso la cancellazione ancora più difficile da digerire, Hallie Todd, interprete della madre di Lizzie ha detto: "Sono triste. Ci siamo divertiti molto quando ci siamo riuniti. per quei due episodi. Sembrava che non fosse passato del tempo, all'improvviso erano tutti adulti".

Hallie ha anche detto che trova "ridicolo" che la Disney abbia cancellato la serie per la menzione del sesso. Ma ha ammesso che potevano esserci altri motivi, aggiungendo: "C'è sempre qualcosa di più di quello che si sente, e di certo non sono a conoscenza di quelle conversazioni nella stanza in alto".

Jake Thomas, conosciuto come il fratello di Lizzie, Matt, ha detto di essere più deluso dal fatto che i fan non saranno in grado di vedere ciò che avrebbe potuto essere. "I fan mi dicono sempre che guardare la serie è stato un punto fermo della loro infanzia e, onestamente, ero proprio lì con loro. Quando sono entrato sul set di casa McGuire ricostruita per il riavvio, mi è sembrato un ritorno a casa così irreale, una travolgente nostalgia infantile. Mi rattrista molto che i fan non potranno rivivere le mie emozioni".

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti.

FONTE: eonline
Quanto è interessante?
3