Lo scorso episodio di Legends of Tomorrow era collegato a Constantine e Supernatural?

di

Nello scorso episodio di Legends of Tomorrow, il sempre più pittoresco equipaggio della Waverider si è ritrovato nella città di Memphis, nel 1954, per una missione sentita da tutto il gruppo: salvare la culla del rock and roll da un nuovo anacronismo che rischiava di cancellare dalla storia il suddetto genere musicale.

Giunte nel passato, le Leggende DC Comics hanno incontrato un’icona culturale, nonché uno dei cantanti più influenti del Novecento, Elvis Aaron Presley, che si è riscoperto in possesso del perduto Totem della Morte. Non solo il mistico oggetto era attaccato alla sua chitarra, ma addirittura la sua backstory sovrannaturale è in qualche modo collegata al prima stagione di Constantine cancellata dalla rete NBC.

Nell’episodio di Constantine intitolato "The Devil's Vinyl”, John (interpretato da Matt Ryan) ha cercato in tutti i modi di ottenere un terribile vinile in grado di costringere gli ascoltatori a uccidersi. Evidente riferimento a Robert Johnson, un musicista del mondo reale che si diceva avesse venduto la propria anima al diavolo in cambio delle sue doti musicali, la storia della puntata vedeva Willie Cole incidere il disco maledetto negli anni ’30, presso i Moonrise Studios, nel momento esatto in cui Satana tornò a reclamare la sua anima, uccidendolo. La voce del demonio venne dunque registrata nel disco, generando la mortale melodia in grado di controllare la mente degli ascoltatori e portarli ad una tragica morte.

In Legends of Tomorrow, invece, i protagonisti dello show si sono imbattuti nella chitarra dello stesso Robert Johnson, lo strumento musicale utilizzato da Elvis per suonare la propria musica. Proprio nella puntata intitolata “Amazing Grace”, Sara Lance/White Canary (Caity Lotz) ha rivelato di aver parlato con John Constantine della chitarra, il quale l’avrebbe informata di aver a che fare col leggendario Totem della Morte. Quando le Leggende si sono impossessate della chitarra maledetta, hanno dato Elvis uno strumento diverso, scoprendo tuttavia che il ragazzo non era in grado di suonarlo e che - a quanto pare - riusciva a suonare il primo soltanto perché il Totem della Morte l’aveva collegato all’anima del fratello gemello da tempo deceduto, conferendogli tutta la sua abilità nell'uso della chitarra.

Sebbene l’episodio non abbia in alcun modo menzionato il “Vinile del Diavolo” sopracitato, è molto probabile che la puntata di Legends of Tomorrow della prossima settimana, in cui appunto vedremo tornare John Constantine, presenti almeno un easter egg atto a collegare i due episodi. Come se non bastasse, la “leggenda” di Robert Johnson è stata affrontata diversi anni fa persino in “Crossroad Blue”, l’ottavo episodio della seconda stagione di Supernatural - un altro noto show di casa The CW.

A ragion veduta, i suddetti episodi dei tre show appaiono curiosamente collegati, quasi a formare una sorta di crossover fra Supernatural, Constantine e Legends of Tomorrow, non trovate?

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2