Marvel

Loki, Michael Waldron racconta Ravonna:"Una cattiva davvero complessa"

Loki, Michael Waldron racconta Ravonna:'Una cattiva davvero complessa'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La prima stagione di Loki si è ufficialmente conclusa, generando grande stupore tra i fan per l'evoluzione finale della trama. Uno dei personaggi chiave di questo primo ciclo di episodi è senza dubbio Ravonna Renslayer, che nell'ultimo episodio sembra avviata ad un percorso nuovo ed affascinante che potrebbero svilupparsi in una seconda stagione.

Non proseguite nella lettura della news se non volete leggere spoiler che riguardano la prima stagione di Loki.

Nell'episodio si vede Ravonna ricevere delle informazioni da Miss Minutes (Tara Strong) riguardo il creatore della TVA, che in seguito si sarebbe rivelato essere Kang il Conquistatore (Jonathan Majors). Dopo esser stata affrontata da Mobius (Wilson) - ecco 5 film con Owen Wilson da guardare in streaming - sull'etica della TVA e sulla natura del libero arbitrio, Ravonna ha usato un TemPad per lasciare la TVA e dirigersi verso un luogo/tempo sconosciuto, probabilmente per dare la caccia al responsabile del libero arbitrio, come ha dichiarato a Mobius.
Sulle caratteristiche del personaggio si è soffermato Michael Waldron:"Ha il fare di un villain molto complesso, che ha il suo insieme di principi e convinzioni che la guidano. Lei non crede che quello che sta facendo sia malvagio. Crede che la missione sia per un bene più grande, e Renslayer probabilmente desidera non aver mai saputo che i Guardiani del Tempo erano falsi, che erano soltanto stati in grado di continuare a farlo per sempre" ha dichiarato Waldron.

Per saperne di più sulle battute finali della serie leggete la nostra recensione del finale di Loki.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
4