LOL 2, quanto hanno guadagnato i comici? Ecco i loro cachet

LOL 2, quanto hanno guadagnato i comici? Ecco i loro cachet
di

La seconda edizione del format esportato da Endemol Shine sugli schermi di Prime Video si è conclusa all'inizio di questo mese. Poco dopo sono usciti i cachet di tutti i partecipanti, fra comici e presentatori, di LOL. Fedez ha preso più di tutti, ma il colpo di scena è che Corrado Guzzanti ha preso la cifra più bassa!

Già cresce l’attesa per la terza stagione in arrivo di LOL, dopo che gli ascolti dell’ultima edizione hanno messo a segno il record assoluto (nel periodo di uscita) su Prime Video Italia: per quanto riguarda invece gli schermi globali, Reacher ha battuto tutti con un record assurdo, al primo posto fra tutte le piattaforme di streaming. Il merito del comedy show di Endemol Shine, invece, va ovviamente alla genialità del format – costringere dieci comici in una stanza per sei ore, a fare battute come non ne hanno mai fatte, ma a non ridere mai, il risultato non può che essere stellare – ma anche ai cast scelti nelle prime due edizioni.

E ovviamente, questi cast hanno un costo, non trattandosi neanche di un reality a premi visto che la cifra di 100.000 euro viene devoluta dal vincitore a un ente benefico a sua scelta. Ma è proprio da questa cifra record, tonda tonda, che partiremo per elencare i vari cachet pensati appositamente per ogni partecipante del format, dai conduttori ai comici. Prime indiscrezioni erano uscite su Virginia Raffaele, ma a rivelare tutte le cifre (anche se non confermate) è stata Novella 2000 sulla base delle fonti di TPI, piuttosto attendibili. La cifra record pari al montepremi, appunto, è andata alla grande star fissa delle ultime edizioni: Fedez.

Subito sotto il cachet a Frank Matano a 70.000 euro, più esiguo ma che comunque dimostra di essersi guadagnato il suo posto in paradiso, anche grazie al potere di contrattazione acquisito per esempio con le varie edizioni di Italia’s Got Talent. Da qui in poi, seguono i comici, che hanno visto associarsi delle fasce di “prezzo” a seconda della loro popolarità e appunto del loro potere di contrattazione: banalmente, quanto sono richiesti e quanto stanno lavorando in questo periodo. Da che si spiega, come vedrete, un cachet che sa quasi di scandalo. Tre le fasce di cachet pensate dalla produzione. Il primo, che conferma le indiscrezioni, si attesa sui 10.000 euro a puntata (quindi 60.000 totali) per Virginia Raffaele, Mago Forest e Maccio Capatonda.

Il secondo scenda a 8.000 (48.000 totali) solo per Diana Del Bufalo. Mentre l’ultimo dimezza i pagamenti della prima fascia con 5.000 euro a puntata: totale 30.000, che non sono neanche pochi per sei ore di riprese. In questa sono rientrati prevedibilmente Maria Di Biase, Max Angioni, Giancarlo Pozzoli, Alice Mangione e Tess Masazza. Ma il vero shock è che anche Corrado Guzzanti, praticamente il miglior competitor di quest’edizione (secondo alcuni l’ha retta da solo) ha preso questa cifra. Certo, non lavora più come un tempo e questo lo rende meno “prezioso” in termini contrattuali, ma forse qualche dubbio andava sollevato. Sconosciuto il cachet di Lillo. Che ne pensate? Ditecelo nei commenti!

FONTE: TPI
Quanto è interessante?
7