La Los Angeles degli anni '60 torna in vita in C'Era Una Volta A... Hollywood

di

"City of Stars..." Altro film, stessa città... Più o meno. In C'Era Una Volta A... Hollywood, la Los Angeles degli anni '60 torna a luccicare sullo schermo grazie alla visione di Tarantino e alla sua crew, a partire dalla scenografa Barbara Ling.

"Quentin voleva di qualcuno che parlasse la sua stessa lingua [su un piano creativo]" afferma David Heyman, uno dei produttori del film, a proposito della Production Designer Barbara Ling, che ha aiutato Tarantino nella magistrale impresa di riportare in vita la Città degli Angeli di un'epoca ormai lontana come lo sono gli anni '60.

"Uno degli aspetti più interessanti è stato vedere quanto io e Quentin avremmo potuto 'rimettere al suo posto' Hollywood per farla sembrare quello che era al tempo. È la visione di Quentin di questa fantastica Los Angeles, ma allo stesso tempo è anche il mondo reale. L'abbiamo trasformata un po', in modo che l'audience non rimanesse bloccata con quel senso di 'Ma sarà stata davvero così la Hollywood del '69?'. Sapete, lui voleva far trasparire quell'idea che, se anche qualcosa fosse successa prima o dopo nella realtà, [uno avrebbe potuto dire] 'E allora? Questo non è mica un documentario'" spiega Barbara.

Ricerche estensive ed estremamente accurate, come i tessuti, le fantasie popolari al tempo, hanno occupato gran parte del tempo della crew, che si è impegnata al massimo per far sì che il pubblico potesse fare un tuffo nel passato e sguazzarci tranquillamente.

Ed ecco che sono state scelte le tende di Rick, gli arredi di Cliff, i volantini nei negozi, le insegne luminose della città...

"È stato incredibile potersi immergersi in quattro isolati di quella che era la Hollywood Blvd. di allora" racconta DiCaprio.

Potete vedere il video della featurette in testa alla notizia.

C'Era Una Volta A Hollywood è il nono film del regista, ma Tarantino sta già pensando al decimo...

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
6