Lost in Space: la produzione della seconda stagione inizierà a settembre

Lost in Space: la produzione della seconda stagione inizierà a settembre
di

La serie sci-fi di Netflix, Lost in Space, inizierà la produzione della seconda stagione a settembre. La rivisitazione della celebre serie anni '60 di Irwin Allen ha debuttato sulla piattaforma streaming ad inizio anno, diventando un successo immediato, tanto che Netflix l'ha rinnovata per una seconda stagione già un mese dopo il debutto.

Lost in Space è tornata in tv con un nuovo cast, con attori come Toby Stephens, Molly Parker e Parker Posey. La prima stagione ha raccontato il passato e il presente della famiglia Robinson, uno dei nuclei scelti per la ri-colonizzazione su un pianeta lontano. Quando i viaggi spaziali ai quali saranno sottoposti andranno male, la famiglia dovrà rimanere unita, formare alleanze con estranei e sopravvivere su un pianeta alieno con forme di vita umane e robot con le quali non sono sicure di potersi fidare.
Secondo Omega Underground, la seconda stagione di Lost in Space entrerà in produzione dal 4 settembre a Vancouver e proseguirà per tutto l'autunno e l'inverno, terminando probabilmente intorno al primo marzo 2019.
Sebbene non sia stata ancora definita una data precisa, è presumibile pensare che la seconda stagione arriverà su Netflix nell'autunno 2019, in base alla produzione e alle tempistiche di post-produzione e marketing.
La prima stagione è terminata con un cliffhanger, con i Robinson intenti a pianificare una fuga dal pianeta alieno. Ostacolati da una forza oscura e sinistra, i Robinson vengono rimbalzati nello spazio verso un nuovo sistema solare, lasciando i fan con l'incognita su dove fossero stati spediti.
I Robinson si sono persi nuovamente e nei nuovi episodi potremo scoprire che direzione ha preso il loro destino.

FONTE: ScreenRant
Quanto è interessante?
4

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!