Lucifer, gli showrunner ammettono: "Sapevamo sin dall'inizio come sarebbe finita"

Lucifer, gli showrunner ammettono: 'Sapevamo sin dall'inizio come sarebbe finita'
di

L'ultima stagione di Lucifer è finalmente arrivata su Netflix e nonostante in molti siano rimasti abbastanza sorpresi dal finale, la co-showrunner Ildy Modrovich ha rivelato che questa conclusione era nei piani fin dal primo episodio della serie.

In un'intervista a TV Line la sceneggiatrice ha rivelato che il team creativo ha sempre saputo che il posto di Lucifer è l'aldilà e che poi, insieme, hanno scelto di fare in modo che anche Chloe fosse stata al suo fianco in cui nuova vita da terapista degli inferi. E così, anche se fuori dagli schemi, è stato realizzato il loro lieto fine.

"Sapevamo come sarebbe finita sin dall'inizio, subito abbiamo capito che Lucifer sarebbe stato un terapista per trasformare l'inferno in un centro di riabilitazione e sapevamo che Chloe si sarebbe unita a lui nell'aldilà, perché quello era essenzialmente il suo paradiso... La parola "partner" è stata il filo conduttore di tutta la loro storia, e una volta deciso che sarebbero finiti insieme... Qualsiasi parola sarebbe stata superflua. Insieme hanno iniziato a fare indagini e insieme sono finiti negli inferi per aiutare le anime dannate".

Naturalmente questo finale era inizialmente previsto per la stagione 5 di Lucifer, ma poi Netflix ha deciso di prolungare la serie con una sesta e ultima stagione e così gli showrunner hanno dovuto rimandare la conclusione che avevano previsto per Chloe e Lucifer.

Quanto è interessante?
1