Lupin, secondo lo showrunner e Omar Sy: "non c'è bisogno di un remake in inglese"

Lupin, secondo lo showrunner e Omar Sy: 'non c'è bisogno di un remake in inglese'
di

Lupin è uno dei più recenti successi di Netflix, la serie francese vede protagonista Omar Sy nei panni del ladro gentiluomo Assane Diop e la seconda stagione sta per debuttare sul servizio di streaming e secondo gli attori e il co-creatore non c'è alcun bisogno sarà un remake in lingua inglese.

Intervistati da Digital Spy Ludivine Sagnier, Omar Sy e il co-creatore e showrunner George Kay, hanno tutti respinto l'idea di una possibile versione in lingua inglese.

Sagnier, che interpreta Claire, ha messo in dubbio l'idea. "A cosa servirebbe?" e Sy ha appoggiato la collega e ha spiegato che lo spettacolo è una produzione francese ed è stato doppiato:

"Lo spettacolo è uscito in francese, è doppiato in quante? 15 lingue? Sottotitolato in 30 lingue? quindi è così", ha aggiunto l'attore.

"Penso che sia questo il bello ed è ciò di cui siamo orgogliosi perché abbiamo il nostro spettacolo francese in francese e non vogliamo cambiarlo" ha concluso Sy.

Kay ha continuato a sostenere che cambiare la serie originale sarebbe stata "una scusa", aggiungendo:

"È così importante fare uno spettacolo da un certo posto geografico, quindi non c'è bisogno", ha detto.

Qualsiasi potenziale barriera linguistica è stata comunque superata dall'uscita di Lupin su Netflix, con la serie che ha ottenuto recensioni entusiastiche e impressionanti cifre di visualizzazione. I fan possono aspettarsi lo stesso quando Lupin - parte 2 arriverà sul servizio di streaming l'11 giugno, con Sagnier che ha promesso una corsa "densa, pericolosa e divertente".

Vi lasciamo con il trailer della seconda parte di Lupin e la nostra recensione di Lupin parte due.

FONTE: DS
Quanto è interessante?
3