Lutto nel mondo dei serial: addio a Tom Bosley

di

Tutto il mondo del piccolo schermo, e soprattutto quello delle serie tv, ha subito un grave lutto. Tom Bosley, interprete del burbero, ma anche adorabile papà Cunningham in Happy Days il cui atteggiamento lo ha reso uno delle ultime figure paterne della televisione, non c' è più. E' deceduto all' età di 83 anni. L' anziano attore stava combattendo da molto tempo con un cancro ai polmoni, ma è morto di arresto cardiaco martedì, nella sua casa di Palm Springs, in California, come ha rivelato il suo agente Sheryl Abrams a TvGuide.com. Il personaggio di Bosley in Happy Days, Howard Cunningham, era sempre distratto dai piaceri della vita, come il suo divano, gli incontri al Leopard Club, le chiacchiere con la moglie Marion, rispetto ai problemi ed alle incomprensioni con i suoi figli.

Era un po' il padre di tutti in Happy Days, persino anche di Arthur Fonzie Fonzarelli, che lo rispettava moltissimo. Il regista Ron Howard, che nella famosa serie interpretava il figlio, ha così commentato la triste notizia: "Sono così triste per la perdita dell' incredibile Tom Bosley. Meritevole e degno di essere ricordato, la perspicacia di Tom, il suo talento, la sua forza e la sua vena comica lo hanno reso una figura centrale e vitale nell'esperienza di Happy Days. Un marito ed un padre fantastico, ed un artista meraviglioso, Tom è stato un esempio e ci ha fatti tutti ridere e divertire. Mi manca già". Dopo Happy Days, Bosley aveva interpretato un altro personaggio molto famoso anche in territorio italiano e cioè quello dello sceriffo Amos Tupper ne La signora in giallo, e successivamente in un altro ruolo paterno come prete-detective nella serie Le inchieste di Padre Dowling. Happy Days è stata trasmessa dal 1974 al 1984, producendo un gran numero di spin-off come Laverne & Shirley, Mork & Mindy e Joanie Loves Chachi ed influenzando numerose altre sit-com. Anche la co-star di Happy Days, Henry Winkler (Fonzie) ha rilasciato una dichiarazione riguardo la morte di Bosley: "Tom era un membro della famiglia, sia dentro che fuori il set. Abbiamo recitato, viaggiato e giocato a sciarada insieme. Era un marito amorevole, un padre adorato ed un nonno fantastico. Mancherà molto alle persone, ma non verrà mai dimenticato dalla famiglia Winkler e dal mondo". TVGuide Network ha trasmesso proprio ieri The Cast of Happy Days: Where Are They Now, in ricordo dell' attore scomparso.

Quanto è interessante?
0
Lutto nel mondo dei serial: addio a Tom Bosley