M. Night Shyamalan produrrà una serie tv per l'azienda di Cupertino

di

Il servizio di streaming ha ordinato l’intera serie originale, definita come un thriller psicologico, scritta da Tony Basgallop. Per l'occasione l'acclamato regista M. Night Shyamalan è stato chiamato dalla Apple in veste di produttore esecutivo dello show. Maggiori informazioni dopo il salto della notizia.

Al momento non sono ancora noti i dettagli della trama, sappiamo unicamente che il numero degli episodi sarà pari a dieci e che la durata di ogni puntata sarà di trenta minuti. Il regista di Split è stato chiamato a dirigere anche l’episodio pilota del serial.

Il telefilm realizzato dal colosso statunitense sarà prodotto dalla Blinding Edge Pictures del film-maker e nel ruolo di produttori esecutivi figureranno anche Ashwin Rajan e Jason Blumenthal, Todd Black, Steve Tisch della Escape Artists.

Questo progetto sarà la seconda incursione di Shyamalan nel mondo del piccolo schermo, infatti egli ha prodotto per la Fox Wayward Pines, la serie sci-fi horror cancellata recentemente dopo essere andata in onda per due stagioni.

Uno dei prodotti del cineasta più conosciuti negli ultimi tempi e ben voluti da pubblico e critica ha riguardato l’horror thriller Split con James McAvoy nei panni di Kevin Crumb, l’uomo dalle molteplici personalità. Con un budget irrisorio di 9 milioni di dollari, la pellicola, il cui seguito Glass arriverà nel gennaio del 2019, ha ottenuto al box-office mondiale una cifra che si aggira intorno ai 278 milioni.

La compagnia di Cupertino, dunque, prosegue sulla strada della competizione con altri grandi colossi dello streaming come Netflix, Hulu ed Amazon. Nel mese di gennaio vi abbiamo informato del progetto che vede in veste di autore, regista e sceneggiatore l’acclamato film-maker di La La Land, Damien Chazelle. Altre opere in cantiere riguardano il reboot di Amazing Stories, prodotto da Steven Spielberg, un serial drama incentrato sulle corse nello spazio con Ron Moore a bordo e la serie antologica sull’immigrazione Little America.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
2