Netflix

Maid, Margaret Qualley racconta l'esperienza sul set al fianco della madre Andie MacDowell

Maid, Margaret Qualley racconta l'esperienza sul set al fianco della madre Andie MacDowell
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Quando Margaret Qualley fu scelta per entrare a far parte del cast della serie Maid, c'era qualcosa in particolare che la agitava: non il fatto di apparire in quasi ogni scena della miniserie Netflix, né il dover interpretare una sopravvissuta alla violenza domestica del partner. Ciò che la spaventava di più era dover essere una madre convincente.

"Non sono una madre. Non ho mai avuto quest'esperienza e mi sembrava una cosa difficile essere una madre credibile" ha rivelato Margaret Qualley di recente. "Quindi la mia missione è stata di avvicinarmi alla piccola che interpretava mia figlia Maddy e volerle bene il più possibile, in modo che magari qualcuno avrebbe davvero creduto che fossi la madre".

"Pranzavo con lei, la portavo in giro, ero la sua babysitter" ha raccontato l'attrice. "Se si addormentava, cercavo di fare in modo che continuasse a dormire e senza disturbarla nel girare le scene". Per Qualley, le scene con la piccola Rylea Nevaeh Whittet sono state le più difficili, ma anche le sue preferite.

Ispirata al best-seller memoir di Stephanie Land intitolato "Domestica: Lavoro duro, Paga Bassa, e la voglia di sopravvivere di una Madre", Maid è stata una tra le serie Netflix più viste del 2021, anche grazie alla magistrale performance attoriale di Margaret Qualley che l'ha portata ad essere tra le nomination ai SAG Awards 2022, ai Golden Globe e ai Critics' Choice Awards.

Figlia della celebre Andie MacDowell, che interpreta la madre di Alex in Maid, Qualley si sta godendo il meritato successo e il momento di celebrità: "E' davvero una bella sensazione" ha dichiarato, commentando la sua nomination ai SAG Awards. "E' quasi un sogno mettere tutto il tuo cuore in qualcosa e vedere come il pubblico risponde".

E proprio riguardo alla condivisione del set con la madre, Margaret Qualley ha ammesso: "Ho sempre pensato che sarebbe stato spettacolare lavorare con mia mamma. Quale altra storia madre-figlia migliore di questa?"

"La cosa più assurda per me da girare è stata la scena in cui la madre Paula dice ad Alex che è orgogliosa di lei. Sembrava che se fosse mia mamma a dirmi che era orgogliosa di me alla fine di questa lunghissima scena" ha rivelato Margaret Qualley. "Ho pianto davvero. E' stato uno di quei momenti che fai fatica a credere stiano accadendo".

FONTE: The Wrap
Quanto è interessante?
4