Marc Guggenheim su Carnival Row, 3Below, i cinecomics e il genere fantasy e sci-fi

Marc Guggenheim su Carnival Row, 3Below, i cinecomics e il genere fantasy e sci-fi
di

Marc Guggenheim, sceneggiatore e produttore di successo (tra i suoi lavori vi sono anche serie tv come Arrow, The Flash e Legends of Tomorrow) parla in un'intervista di due suoi nuovi progetti, Carnival Row e 3Below, oltre a rimarcare la rinnovata popolarità delle produzioni di genere.

L'esperienza di Guggenheim legata all'industria dei fumetti e dei prodotti ispirati a essi è di lunga data, e continua a procedere con sempre maggiore fortuna, grazie anche al recente revival del genere.

"Il genere fantasy, sci-fi e i fumetti sono stati a lungo relegati nel ghetto della pop-culture. Sono abbastanza vecchio da ricordare quado i fumetti venivano solo e sempre considerati prodotti per bambini, fino al non essere più ritenuti adatti ai più piccoli. Questo mi sorprende sempre. Sono davvero contento che fumetti e altre opere di genere come fantasy e sci-fi non siano più trattati come tali" racconta Guggenheim a Variety, per poi passare a parlare di uno dei suoi più recenti progetti, l'universo de I Racconti di Arcadia.

"Direi che Trollhunters racconta una storia davvero tradizionale, relativa al viaggio dell'eroe secondo Joseph Campbell, mentre per 3Below vogliamo spingere maggiormente sul lato comedy. Volevamo trasformarlo in qualcosa di più bizzarro e stravagante. Volevamo provare a raccontare una storia differente, che potesse risultare forse meno familiare. E ora con Wizards stiamo cercando di unire il tutto."

E a proposito di storie familiari, che dire di quella alla base della nuova serie in arrivo su Amazon Prime Video, Carnival Row, che Marc ha contribuito a scrivere in qualità di sceneggiatore?

"Abbiamo parlato parecchio di come potesse essere l'esperienza dell'immigrato, e per noi era importante fare luce su di essa. La cosa divertente è che quando guardi alle storie di immigrati, ti accorgi che sono davvero frequenti nella nostra tradizione narrativa, ma solo di recente hanno assunto una maggiore connotazione politica. Perciò per noi è stata più una questione di trovare il modo di mettere da parte l'aspetto politico e raccontare semplicemente una storia su come sia essere uno straniero in terra straniera."

Carnival Row sarà disponibile dal 30 agosto sulla piattaforma streaming di Amazon.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
1