Marilyn Manson, anche la Ros di Game of Thrones lo accusa di abusi sessuali

Marilyn Manson, anche la Ros di Game of Thrones lo accusa di abusi sessuali
di

Molte sono state le accuse giunte negli ultimi giorni nei confronti di Marilyn Manson,e tra queste vi sono anche quelle di Esmè Bianco. L'attrice nota soprattutto per il suo ruolo di Ros in Game of Thrones ha accusato il cantante di abusi sessuali.

La Bianco descrive Manson come un "mostro che mi ha quasi distrutta e come me anche tante altre donne", esponendo accuse di abusi fisici, torture e affermando di essere stata posta completamente sotto il suo controllo, lo definisce come un "predatore seriale".

La testata giornalista che ha riportata queste accuse afferma tra l'altro che l'attrice ha fornito fotografie e messaggi di testo in merito ai presunti abusi. Gli avvocati di Marilyn Manson interpellati sulla questione non hanno voluto esprimersi.

Dunque dopo le pesanti accuse di Evan Rachel Wood, un'altra attrice di una serie HBO come Game of Thrones ha deciso di scagliarsi contro il cantante che su più fronti viene descritto come un vero e proprio mostro. Manson nel frattempo è stato fatto fuori da American Gods ed è anche stato abbandonato dalla sua etichetta discografica. Evan Rachel Wood intanto ha fatto altre scioccanti rivelazioni sulla questione, ammettendo di essere stata maltrattata per la sua religione e di essere stata costretta anche in virtù di questo a terribili vessazioni. Fin qui Marilyn Manson ha sostenuto solo che queste accuse sono un'orribile distorsione della realtà. Vedremo come si evolveranno le cose.

FONTE: variety
Quanto è interessante?
5