Massimo Giletti su Barbara D'Urso: "fa tanta quantità ma perde di qualità"

Massimo Giletti su Barbara D'Urso: 'fa tanta quantità ma perde di qualità'
di

In vista dell'ultima puntata della stagione di Non è L'Arena, che andrà in onda domenica prossima, Massimo Giletti è stato intervistato dal Corriere della Sera, con cui ha parlato dello stato della TV italiana ed anche del suo futuro, tracciando però un bilancio dell'annata che si sta per concludere.

Giletti si è detto già "già proiettato al futuro, sono sempre alla ricerca del domani e godo poco il presente, però è stata un’annata straordinaria, abbiamo chiuso con una media del 7% di share", ed ha anche affermato di essere soddisfatto per il pubblico che lo segue per quello che fa, anche al netto delle critiche fanno parte della "liturgia televisiva".

Nelle ultime settimane il nome di Giletti è stato fatto come possibile sostituto di Fabio Fazio a Che Tempo Che Fa, e proprio sul conduttore Rai, Massimo ha pronunciato parole al miele nei confronti del collega, mentre ripercorreva la storia di Non è l'Arena, che va in onda nella stessa fascia oraria di Che Tempo Che Fa: "anche Cairo disse che era una follia, ma io scelsi la domenica per misurarmi con Fazio. Misurarsi con i numeri uno è sempre molto più interessante e stimolante. Ha tantissimi meriti e un modo di fare tv diverso dal mio: io faccio inchieste, lui fa giornalismo“ ha affermato

Una chiosa anche su Barbara D'Urso, definita "un tesoro per Mediaset" da Giletti secondo cui, però, pur essendo una stacanovista straordinaria, pecca di qualità: "il problema è che se fai tanta quantità inevitabilmente perdi di qualità" ha affermato.

Quanto è interessante?
1