Netflix

Master of the Universe: Revelation, finalmente dettagli sulla trama: sarà un sequel

Master of the Universe: Revelation, finalmente dettagli sulla trama: sarà un sequel
di

La prossima serie anime Masters of The Universe: Revelation in produzione per Netflix, sta già iniziando a creare aspettative per colore che conoscono le action figures ideate dalla Mattel che hanno originato il fenomeno MOTU negli anni.

Una storia iniziata da "semplici" giocattoli con un mondo immenso alle spalle. Una storia degna di essere ri-raccontata, e lo showrunner Kevin Smith in un'intervista a IMDb chiarisce subito alcuni importanti dettagli fin'ora sconosciuti.

Data la mole di differenti produzioni e prodotti del franchise MOTU, lo showrunner ha chiarito che la serie tv sarà il sequel dei cartoon originali, e la storia riprenderà lì dov'era stata lasciata dalla serie animata classica. Riferisce inoltre cosa ci aspetta nella prima puntata del nuovo serial animato : "Onoriamo ciò che è accaduto prima. Il nostro primo episodio è progettato per sembrare l'episodio successivo della serie classica se avesse continuato ad andare in onda".

Il racconto riprenderà quindi la trama originale, per poi trasformarsi gradualmente nel nuovo show animato, senza tralasciare i dettagli pregressi: "È qui che entra in gioco la nostra storia moderna. Ma non è che tutto ciò che sai di He-Man sia sbagliato, non andiamo a rovesciare l'universo. Tutto ciò che sapevi su He-Man devi conoscerlo per poter guardare lo spettacolo perché giochiamo con la mitologia".

E nel frattempo Kevin Smith ha rilasciato altri interessanti dettagli sulla serie anime: Masters of the Universe: Revelation sarà molto dark e metal, per la felicità dei fan del metallo pesante (riesco a sentire il sottofondo musicale di Run To The Hills degli Iron Maiden), e ultima, ma non ultima, MOTU sarà un "Game of Thrones" senza draghi e nudità.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
4