Netflix

Maya Thurman-Hawke si unisce al cast artistico della terza stagione di Stranger Things

di

Variety riporta che la giovane figlia di Uma Thurman e Ethan Hawke, Maya, è entrata ufficialmente a far parte del cast dell’acclamata serie televisiva Netflix. L’attrice ha fatto il suo debutto nella prima grande produzione televisiva lo scorso anno nella trasposizione del celeberrimo romanzo Piccole donne, interpretando Jo March.

Il personaggio che Maya Thurman-Hawke andrà ad impersonare è descritto come una ragazza alternativa annoiata del proprio lavoro e per questo alla ricerca di qualcosa di entusiasmante da vivere, una novità che giungerà nel momento in cui verrà a conoscenza di un oscuro segreto che si cela nella città immaginaria di Hawkins.

Il sito di informazione sul mondo dell’intrattenimento ha annunciato, inoltre, che il personaggio di Erica, impersonato da Priah Ferguson, la piccola sorella di Lucas, è stato promosso a regular nella terza stagione. La giovane Sinclair farà ritorno infatti con un esercito di amici e, non più contenta di rimanere ferma in panchina, deciderà anche lei di inseguire la propria missione per salvare la comunità da una imminente pericolosa minaccia.

La produzione della terza stagione di Stranger Things avrà inizio ad Aprile e conterà un numero inferiore di puntate rispetto alla precedente, pari a soli otto episodi. Si sa ancora poco riguardo all’arco narrativo di questa terza ondata, se non che l’ambientazione temporale nella quale ritroveremo i nostri amati protagonisti sarà quella del 1985.

Creata dai fratelli Matt e Ross Duffer, tra le fila del cast figurano Winona Ryder, David Harbour, Finn Wolfhard, Millie Bobby Brown, Gaten Matarazzo, Caleb McLaughlin, Natalia Dyer, Charlie Heaton, Noah Schnapp e Sadie Sink.

FONTE: ComingSoon
Quanto è interessante?
0