Melissa Satta si racconta dopo l'addio a Boateng: "Voglio ricostruire una famiglia"

Melissa Satta si racconta dopo l'addio a Boateng: 'Voglio ricostruire una famiglia'
di

Dopo la fine della sua relazione con Boateng, Melissa Satta è tornata a parlare ai microfoni di Verissimo, rivelando a Silvia Toffanin di essere ancora fiduciosa nel futuro.

"La fine del matrimonio per me è stato un dolore enorme, è stato un rapporto d’amore stupendo con difficoltà e cambiamenti. Sono felicissima per tutto quello che ho fatto con lui e lo ringrazierò per sempre. Siamo sereni e abbiamo deciso di prendere ognuno la propria strada. Entrambi ci siamo presi le nostre colpe e responsabilità. Ci legherà per sempre nostro figlio Maddox"

Ed è proprio per il bene del piccolo di 6 anni, che la showgirl e il calciatore hanno deciso di mantenere un buon rapporto: "Con Maddox ne abbiamo parlato. Lo abbiamo affrontato come un gioco. All’inizio non l’ha presa bene, ma ora vede tutto come una cosa normale".

Melissa ha anche rivelato di essere rimasta scioccata dal comportamento di alcuni giornalisti, che hanno messo in giro la voce di una sua relazione con un uomo sposato: "Accetto di essere un personaggio pubblico, ma non capisco quando si cerca di infangare e rovinare la vita delle persone. Non mi piace che mi vengano associati uomini quando non ci sono prove perché in mezzo possono esserci anche delle famiglie e dei figli. Questo accanimento non lo tollero. Io sto vivendo un momento molto particolare della mia vita, molto doloroso, come sapete, e sto cercando di viverlo tra le quattro mura di casa mia, proteggendo anche mio figlio. È molto difficile da gestire, ma sto cercando di fare del mio meglio".

Nonostante tutto Melissa Satta non perde la fiducia nel futuro e ammette di essere desiderosa di costruirsi una famiglia: "Voglio riprendere la mia vita in mano, come mamma e come donna. Ho capito che voglio essere me stessa. Desidero ricostruire una famiglia. Maddox mi chiede sempre un fratellino o una sorellina, prima o poi succederà".

Quanto è interessante?
3