Mercoledì: ecco perché Jenna Ortega non sbatte le palpebre nello show

Mercoledì: ecco perché Jenna Ortega non sbatte le palpebre nello show
di

Nella nuova serie Netflix ideata da Tim Burton, di cui abbiamo parlato nella nostra recensione di Mercoledì, Jenna Ortega ha saputo regalare agli spettatori una grande performance, grazie anche ad alcune scelte creative prese direttamente sul set.

Come rivelato oggi dai profili social della piattaforma, l'idea di non far sbattere le palpebre alla nostra protagonista è stata di Burton, ed è arrivata in un secondo momento durante le riprese dello show. Il video di Netflix, che vi lasciamo in calce alla notizia, mostra il primo incontro tra Mercoledì e Tyler ed è accompagnato da una didascalia che recita: “Dopo aver provato una scena in cui non ha battuto ciglio, Tim Burton si è così innamorato del risultato che ha detto a Jenna Ortega di non battere più le ciglia durante le riprese di Mercoledì. Quindi, non l'ha più fatto".

Una scelta che ha dato sicuramente i suoi frutti, vista anche l'ottima accoglienza che i fan hanno riservato all'attrice. Ortega ha fatto del suo meglio per riportare in auge un personaggio iconico, che nel corso dei decenni è stato interpretato da numerose attrici diverse.

In una precedente intervista, Ortega ha rivelato di non aver mai discusso del suo personaggio con la sua co-protagonista Christina Ricci, che come ben sapete ha interpretato in precedenza Mercoledì: “Non volevo riprendere qualcosa che lei aveva fatto 30 anni fa. Non volevo derubarla e non volevo essere troppo simile a lei", le parole della giovane star.

Per salutarvi, vi lasciamo con l'easter egg di BettleJuice che probabilmente non avete notato in Wednesday.

FONTE: collider
Quanto è interessante?
2