Michael Chabon, showrunner di Star Trek: Picard, spiega le differenze tra i Romulani

Michael Chabon, showrunner di Star Trek: Picard, spiega le differenze tra i Romulani
di

Continuano le interviste a Michael Chabon di Star Trek: Picard: questa volta lo showrunner della serie prodotta da CBS ha voluto spiegare le ragioni sulle differenze fisiche dei diversi Romulani apparsi nello show.

Nel nuovo viaggio di Jean-Luc Picard abbiamo potuto rivedere alcune delle popolazioni più famose nate dalla mente di Gene Roddenberry. Tra queste, quelli che hanno avuto un impatto maggiore nel franchise sono sicuramente i Romulani, che hanno stupito il pubblico a causa della grande differenza fisica presente tra i vari rappresentanti della specie. A fare chiarezza sulla questione ci ha pensato lo showrunner Michael Chabon, durante una sessione di Q&A andata in onda su Instagram. Ecco il suo commento: "Se vi riferite alla fronte, si tratta di caratteristiche facciali tipiche di chi è nativo dell'emisfero settentrionale di Romulus. Gli abitanti dell'emisfero sud hanno le fronti più lisce".

Il commento si conclude con una curiosità sulla cultura dei Romulani: "C'è un intero vocabolario di insulti molto volgari nella lingua romulana riguardo questa differenza tra le due popolazioni".
La serie presente nel catalogo di Amazon Prime Video è ricca di questo tipo di informazioni, permettendo ai fan di dare uno sguardo più accurato all'universo di Star Trek.

In attesa di scoprire come continuerà la storia di Jean-Luc vi segnaliamo la nostra recensione della quinta puntata di Star Trek: Picard.

FONTE: cb
Quanto è interessante?
1