Marvel

Michael Rooker dice che "tutto e chiunque" può cambiare in Marvel's What If...?

Michael Rooker dice che 'tutto e chiunque' può cambiare in Marvel's What If...?
di

Il 2020 televisivo targato Marvel Studios e Disney+ è l'anno di The Falcon and the Winter Soldier e di WandaVision, prime serie live-action del MCU, ma il 2021 vedrà l'approdo sulla piattaforma streaming della Casa di Topolino della prima e già attesissima serie animata del Marvel Cinematic Universe, l'intrigante What If...?

Grazie all'espediente concettuale dietro al progetto, che prevede delle alterazioni di continuty e delle storie finora raccontate in dieci anni d'Universo Cinematografico Condiviso, a tornare nei panni di Yondu (o meglio, nella voce) sarà anche Michael Rooker, interprete che ha dovuto dire addio al personaggio in Guardiani della Galassia Vol. 2, morto per salvare Peter Quill e celebrato come amico ed eroe.

Parlando proprio dell'episodio dedicato ai Guardiani della Galassia nel corso del podcast Talk Nerdy to Me, Rooker ha avuto modo di spiegare che "niente e nessuno è intoccabile" in Marvel's What If...? Dice l'attore: "Abbiamo registrato l'episodio ormai molti mesi fa. Forse ci sarà anche un nuovo incontro tra Yondu e Taserface. Forse, forse, forse. O forse no. Nella continuity ufficiale del MCU Yondu è defunto, ma in What If...? tutto e tutti possono essere cambiati. Solo per darvi quest'informazione".

Vi ricordiamo che What If...? sbarcherà su Diseny+ nel corso di una generica estate 2021, anno d'approdo sulla piattaforma anche di Hawkeye con Jeremy Renner, che uscirà invece in autunno.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2