Midnight Mass e quella scena ispirata alle Nozze Rosse di Game of Thrones: l'avete notata?

Midnight Mass e quella scena ispirata alle Nozze Rosse di Game of Thrones: l'avete notata?
di

Una delle scene più iconiche dell'ultimo decennio è sicuramente quella delle Nozze Rosse di Game of Thrones e come gli attenti osservatori di Midnight Mass avranno sicuramente notato, il sesto episodio della serie di Flanagan ripropone in qualche modo le dinamiche di questo sanguinoso evento.

Ricorderete tutti il massacro avvenuto durante li festeggiamenti per le nozze di Roslin ed Edmure. Walder Frey amareggiato per il tradimento subito da Robb è deciso a vendicarsi e così ordisce un piano per uccidere il Re del Nord e tutto il suo esercito. Nel corso del banchetto imbastito in onore di sua figlia, il vecchio Frey con l'aiuto di Roose Bolton e del suo esercito, blocca tutte le vie di fuga, e ha inizio la sanguinosa carneficina che come ben sappiamo annovera tra le sue vittime anche Talissa, moglie di Robb incinta e Catelyn Stark.

Con un impianto narrativo piuttosto simile, nel sesto episodio di Midnigh Mass, Bev Keane con l'aiuto dei suoi servi vuole celebrare la messa di Pasqua per onorare la risurrezione di Gesù Cristo, alla presenza dei fedeli. Tuttavia, le cose precipitano Bev chiude a chiave le porte e Sturge beve una sostanza velenosa mentre padre Paul parla di rinascere con il dono della vita eterna. Ha inizio un suicidio di massa e tutti i morti risorgono e iniziano a nutrirsi di quelli che sono ancora in vita. Solo Hassan riesce a fuggire con altri pochi eletti, in modo del tutto simile a quanto accaduto ad Arya e al Mastino ne Le Piogge di Castamere.

E mentre si dibatte di una possibile stagione 2 di Midnight Mass, fateci sapere nei commenti se anche voi avete notato queste similitudini tra Game of Thrones e la miniserie di Mike Falanagan.

FONTE: cbr
Quanto è interessante?
2