Millie Bobby Brown contro il bullismo in un video agli MTV Movie & TV Awards

di

La star di Stranger Things, Millie Bobby Brown, è stata premiata con un MTV Movie & TV Award per la sua interpretazione nello show dei fratelli Duffer e pur non essendo presente fisicamente all'evento, è intervenuta nel corso della serata con un video di ringraziamento, nel quale ha parlato anche del tema del bullismo.

Millie Bobby Brown ha ritirato idealmente il premio per la sua performance nel ruolo di 'Undici' in Stranger Things, non potendo presenziare all'evento a causa di un problema alla rotula. La giovane attrice nel video ha colto l'occasione per rispondere agli attacchi di cyberbullismo sui social media di cui è stata vittima, che l'avrebbero portata a disattivare il suo account Twitter.
"So che ci sono molti giovani che ci guardano, e anche adulti, che potrebbero fare tesoro di questo promemoria che mi è stato insegnato:"Se non hai niente di carino da dire, non dirlo". Non dovrebbe esserci spazio in questo mondo per il bullismo, non lo tollererò e nessuno di voi dovrebbe farlo. Se avete bisogno di sapere quanto valete e come superare l'odio scrivetemi su Instagram".
I fan dell'attrice sono rimasti scioccati dalla cancellazione del suo account ufficiale Twitter, soprattutto dopo aver scoperto le motivazioni. Purtroppo Brown era diventata, a sua insaputa, protagonista di una serie di meme omofobi, con immagini volgari e tweet che insinuavano che l'attrice stessa avesse usato epiteti e insulti offensivi.
Millie Bobby Brown non è la prima star costretta a cancellare il proprio account social per ragioni simili. In passato accadde anche a Leslie Jones, Daisy Ridley e Kelly Marie Tran.
Brown tornerà nella terza stagione di Stranger Things insieme ai giovani co-protagonisti Finn Wolfhard, Gaten Matarazzo, Caleb McLaughlin, Noah Schnapp e Sadie Sink.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
1

Le ultime Serie TV/Telefilm in Cofanetto BluRay o DVD le trovate in offerta su Amazon.it.