Netflix

Mindhunter, ma la terza stagione? Le ultime notizie sembrano pessime

Mindhunter, ma la terza stagione? Le ultime notizie sembrano pessime
di

Tra le serie thriller più interessanti di Netflix un posto d'onore spetta sicuramente a Mindhunter, e i fan delle indagini sui criminali più famosi d'America continuano a chiedersi quando potranno vedere la terza stagione.

Purtroppo non ci sono ancora notizie rassicuranti su tale fronte da quando il futuro del team di criminologi dell'FBI è stato messo in pausa. Con la sospensione di Mindhunter i vari attori e il regista David Fincher hanno potuto prendere parte a nuovi progetti, ma sarebbe davvero un peccato non tornare su una serie così particolare ed entusiasmante, come sottolinea il direttore della fotografia Erik Masserschmidt in un'intervista per Collider:

"Non lo so, abbiamo appena finito di lavorare a questo film [Mank] e ho sentito che è stato messo tutto in pausa per un po'. Vedremo, chi lo sa? Ma sarebbe un onore poter tornare. Amo lavorare con David e adoro il cast e la troupe, e di sicuro è stato un periodo meraviglioso per me. Ho avuto la benedizione di poter lavorare alla serie e di poter dare il mio contributo, è stato un progetto particolarmente importante e toccante nella mia carriera. Ma comunque non lo so, non so cosa accadrà".

Non tutto è perduto però, e dopo l'uscita di Mank è possibile che David Fincher sia disposto a tornare per una terza stagione, sperando che gli attori coinvolti riescano a liberarsi dagli impegni presi nel frattempo. In generale tutte le professionalità coinvolte hanno espresso un forte attaccamento alla serie, per cui non resta che confidare nella volontà di continuare la storia rimasta in sospeso, considerando soprattutto che si era parlato di cinque stagioni per Mindhunter, prima della sospensione. Le indagini verranno portate avanti? E quali altri criminali potrebbero aiutare i detective dopo Charles Manson ed Ed Kamper?

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
5