Ming-Na Wen: la star di Agents of SHIELD stava per mollare tutto dopo Street Fighter

Ming-Na Wen: la star di Agents of SHIELD stava per mollare tutto dopo Street Fighter
di

Prima di approdare in Agents of SHIELD nel ruolo di Melinda May, l'attrice Ming-Na Wen ha recitato in molti ruoli iconici e di successo in serie televisive cult come E.R. - Medici in prima linea o Joy Luck Club, ma ha anche partecipato a progetti cinematografici fallimentari come l'adattamento cinematografico di Street Fighter.

Due anni prima di prestare la sua voce al personaggio di Mulan nell'omonimo classico Disney, infatti, la Wen aveva interpretato Chun-Li Zang nella trasposizione del videogioco scritta e diretta da Steven E. de Souza, recitando al fianco di Jean-Claude Van Damme e del compianto Raul Julià. Adesso continua a interpretare la May nell'ultima stagione di Agents of SHIELD ed è apparsa anche in Star Wars: The Mandalorian nel ruolo di Fennec Shand, tutti ruoli da badass e molto amati del grande pubblico, a ben pensarci, eppure dopo Street Fighter l'intenzione era quello di mollare questi ruoli d'azione, come rivelato dalla stessa attrice nel corso di un'intervista con Looper.

Ha rivelato: "Al college ho studiato Shakespeare. Voglio dire, ho passato ore a studiare teatro e recitazione drammatica. Nel film l'unica cosa che facevamo era tipo del combattimento su palco, della danza o altri esercizi relativi all'aspetto fisico della recitazione. Dopo aver fatto Street Fighter mi sono detta 'sai cosa? non farò mai più qualcosa del genere', perché a quel tempo ero giovane. Volevo essere un'attrice seria e impegnata".

La Wen ha però ammesso nel tempo di aver capito che azione e recitazione possono evolvere di pari passo e intersecarsi nei meandri più significativi dell'interpretazione, cosa che l'ha spinta a continuare a scegliere ruoli da badass.

Vi lasciamo alle nostre prime impressioni su Agents of SHIELD 7.

FONTE: CB.com
Quanto è interessante?
2