Mini reunion per il cast di The Big Bang Theory, grazie al selfie di Mayim Bialik

Mini reunion per il cast di The Big Bang Theory, grazie al selfie di Mayim Bialik
di

Lo scorso 16 maggio si è conclusa dopo ben dodici anni la celebre sitcom The Big Bang Theory, una delle serie più famose ad aver sdoganato la cultura nerd all'interno dei prodotti televisivi. Parecchi mesi dopo la sua conclusione l'attrice Mayim Bialik ha pubblicato una foto insieme ai suoi ex colleghi Kevin Sussman e Brian Posehn.

Per svariate stagioni abbiamo apprezzato il suo personaggio, la bizzarra neurobiologa Amy Farrah Flower, entrare in contatto con lo stravagante gruppo dei protagonisti, stringendo fin da subito un rapporto particolare e fuori dagli schemi con Sheldon Cooper (Jim Parsons).

Nonostante la conclusione della serie, l'attrice sembra rimasta in buoni rapporti con molti membri dal cast come dimostra la recente foto pubblicata da Bialik all'interno del proprio profilo su instagram, in compagnia dei due attori che nel corso degli anni hanno interpretato i personaggi di Stuart Bloom (Sussman), storico proprietario della fumetteria, il luogo di incontro preferito per i protagonisti, e il geologo Bert Kibbler (Posehn).

All'interno del post, dove è possibile notare i tre attori felici e sorridenti, si può leggere la didascalia inserita dall'attrice che invita i fan a dare un titolo alla foto. Tra i commenti degli utenti è possibile leggere 'Squad goals', 'Dov'è Sheldon?', 'Amici riuniti'.

La foto pubblicata da Bialik è l'ennesima dimostrazione del grande affiatamento che ha caratterizzato il rapporto tra gli attori della serie. Alcuni mesi fa, infatti, abbiamo assistito all'emozionante dietro le quinte di Johnny Galecki, così come al regalo di Kaley Cucco al cast di TBBT. Vi ricordiamo, infine, che dopo aver recitato insieme in The Big Bang Theory, Jim Parsons e Mayim Bialik produrranno una nuova serie per Fox intitolata Carla.

Quanto è interessante?
2
Visualizza questo post su Instagram

Caption this! @kevsussman @brianposehn

Un post condiviso da mayim bialik (@missmayim) in data: