Monster: Guillermo del Toro vorrebbe ancora dirigere l'adattamento in live-action

di
INFORMAZIONI SCHEDA

Fresco vincitore dei due Premi Oscar per La forma dell’acqua - The Shape of Water, Guillermo del Toro ha già in mente il suo nuovo progetto e riguarda il mondo degli anime.

Come già anticipato, il prossimo progetto del regista messicano dovrebbe riguardare un documentario sul collega Michael Mann, regista di Heat – La sfida e Collateral, tra gli altri, e alcune sue ultime dichiarazioni lasciavano intendere che sarebbe passato del tempo prima di poterlo rivedere alla regia di un lungometraggio di finzione.

Prendendo spunto da un’intervista risalente al 2015, ComicBook.com ha insistito sul fatto che uno dei desideri di del Toro fosse quello di adattare per il piccolo schermo l’anime di Naoki Urasawa, Monster, i cui diritti erano stati inizialmente opzionati da HBO: “No, la HBO ha rinunciato – aveva risposto del Toro – e adesso dovremo cercargli una nuova casa, ma non è del tutto confermato fino a quando non la troveremo. Vedremo se altri studios lo prenderanno. Abbiamo finito di scrivere un paio di episodi, quindi sappiamo cosa presentare”.

Un destino, quello di Monster, molto simile a un altro travagliato progetto di adattamento in live-action, quello di Akira, passato negli ultimi anni tra le mani di diversi registi che si sono poi visti costretti ad abbandonarlo per divergenze creative con lo studio di produzione.

Guillermo del Toro ha vinto quest’anno il suo primo Premio Oscar alla regia per La forma dell’acqua – The Shape of Water, oltre a quello per il miglior film poiché anche produttore della pellicola.

FONTE: ComicBook
Quanto è interessante?
1