Marvel

Moon Knight, tutte le curiosità che non sapevate sulla nuova serie Marvel

Moon Knight, tutte le curiosità che non sapevate sulla nuova serie Marvel
di

La nuova serie Marvel Moon Knight rappresenta la sfida più grande per Oscar Isaac e per la sua carriera, come ammette lo stesso attore della trilogia sequel di Star Wars. In attesa di vederlo in azione su Disney+, per chi non ha molta familiarità con il personaggio di Marc Spector, ecco alcune interessanti curiosità.

Nei fumetti, per esempio, Moon Knight era inizialmente un villain. Il suo debutto risale al 1975, nelle pagine di Werewolf by Night. In una storia intitolata The Bottom, inoltre, Marc Spector, alle prese con varie dipendenze, tocca il suo punto più basso, deturpando la faccia di un uomo in una sequenza particolarmente raccapricciante.

Abbiamo saputo, grazie alle dichiarazioni di Oscar Isaac, dell'ottimismo di Kevin Feige sul successo di Moon Knight. Un'altra curiosità interessante è che tra gli autori del fumetto ci sono un giallista di successo e un cantante emo. Il primo è Charlie Huston, che ha scritto proprio la storia in cui avviene la deturpazione, famoso per la sua trilogia di Henry Thompson, grazie alla quale ha vinto anche un Edgar Award. Il secondo è Max Bemis, 37 anni, leader della band emo Say Anything.

Nei fumetti Marvel, infine, le armi di Moon Knight sono realizzate nientemeno che Clint Barton, alias Occhio di Falco. In West Coast Avengers #22, Occhio di Falco e altri eroi vengono trasportati indietro nel tempo e incontrano i primi adoratori di Khonshu che daranno a Moon Knight i suoi poteri. In cambio del loro aiuto, Clint crea dardi, boomerang e altre armi per i seguaci di Khonshu, e secoli dopo, queste stesse armi saranno conferite a Moon Knight.

FONTE: slashfilm
Quanto è interessante?
3