di

In passato Oscar Isaac aveva già parlato del suo sì alla Marvel e del perché avesse deciso di optare per entrare effettivamente nel MCU con Moon Knight, ma ora l'attore è tornato a discuterne in una nuova intervista.

Mentre attendiamo conferme ufficiali sulla seconda stagione di Moon Knight, Oscar Isaac torna a parlare del suo ingresso nel Marvel Cinematic Universe, e di come all'inizio qualche dubbio sul fatto che forse stava commettendo un errore nel dare la sua disponibilità per un progetto potenzialmente a lunghissimo termine (più lungo anche di Star Wars), lo avesse eccome.

"È qualcosa di cui certamente mi sono preoccupato, e quando mi è arrivata l'offerta del ruolo, ho pensato 'Mmh interessante, ma non so se posso mettermi le proverbiali manette dorate', come le chiamano nel campo" ha spiegato l'attore "Ma dato che si trattava di un personaggio nuovo di zecca, che stavamo sperimentando con il materiale, c'era proprio questa natura sperimentale che lo contraddistingueva, abbiamo percepito che l'idea comune era quella di vedere come sarebbe andata prima di iniziare a pensare più in grande, in termini di Multiverso, di diverse incarnazioni..."

"E quindi sono stato davvero grato per il fatto che potessi avventurarmi in questo progetto con la consapevolezza che era ciò che era, e la libertà che ne derivava. Se vogliamo proseguire, abbiamo quest'opzione, ma non è imperativo" ha poi concluso.

E chissà se e quando rivedremo davvero Moon Knight nel MCU...

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
3