Le morti che non ti aspetti nel midseason finale di The Walking Dead 10

Le morti che non ti aspetti nel midseason finale di The Walking Dead 10
di

The Walking Dead è giunto all'ultimo episodio del 2019, quindi alla fine della prima metà di stagione. In questo periodo sono accadute molte cose che si sono susseguite anche con molta rapidità. È stato introdotto il personaggio di Dante, sono stati svelati i misteri intorno ad esso, e allo stesso tempo ci sono state morti importanti.

Nelle ultime due puntate del finale di metà stagione, gli avvenimenti sono stati più rapidi del solito. Ben due morti si sono susseguite, morti anche abbastanza importanti. Infatti, abbiamo visto come Dante, rivelatosi un antagonista, invece che l'eroe presentato nei fumetti, ha assassinato Siddiq, rivelandosi essere una spia Whisperer mandata da Alpha per infiltrarsi ad Alessandria e sabotare la comunità al suo interno. In seguito a tale e forte evento, l'ultima puntata si è aperta esattamente dove la precedente si era conclusa, portandoci a una nuova e inaspettata morte.

Se non avete visto ancora l'ultimo episodio non continuare la lettura.
Dante, dopo aver ucciso Siddiq nella sua casa di Alessandria, viene colto di sorpresa da Rosita che si reca da lui in cerca del padre di suo figlio. La donna, vedendo l'uomo sfatto, sudato e stanco, comincia a insospettirsi. Proprio questo porta Dante a tirare fuori un coltello per cercare di ucciderla invano. La spia non solo non riesce nel suo intento, ma viene anche fatto prigioniero per avere assassinato un uomo. Sul finale, arriva una morte inaspettata, quella di Dante stesso. A ucciderlo non è Rosita, ma Gabriel che ardente di vendetta per la morte dell'amico, lo raggiunge nella cella e lo accoltella a morte.

Dunque, anche questa volta The Walking Dead non si è smentito ed è stato più imprevedibile del previsto. Chi credeva che Dante sarebbe durato ancora molto, si è dovuto ricredere. Tali sono state le dichiarazioni che Juan Javier Cardenas, l'attore del defunto Dante, ha pronunciato per Comic Book.

«L'esperienza mi ha portato a capire che, con una serie come The Walking Dead, dovresti davvero aspettarti l'inaspettato. Dovresti davvero goderti l'avventura, interpretando il personaggio scena dopo scena fino a vedere dove ti porta la storia. Ciò che questa esperienza mi ha fatto capire è che tutto questo si è rivelato essere un esercizio bellissimo per me. Perché durante questa esperienza ho voluto essere estremamente aperto a come le cose sarebbero potute mutare da un episodio all'altro e vedere quanti cambiamenti avrei dovuto apportare al mio personaggio mentre la storia andava avanti. E, sai, questa è stata tutto tranne che un esperienza negativa. C'era così tanto da scoprire come interprete, perché come il pubblico seguendo la storia si meraviglia, ti posso garantire che per gli attori è la stessa identica cosa. Provano lo stesso tipo di eccitazione quando a ogni nuovo episodio arriva la sceneggiatura.»

Alla fine della puntata è stata anche resa definitiva la morte di Siddiq che si era risvegliato come un non morto.

Avete visto questo finale di metà stagione? Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti.
Calano gli ascolti nel midseason finale di The Walking Dead.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
1