È morto Gianfranco D'Angelo: addio al comico di Drive In e Striscia la Notizia

È morto Gianfranco D'Angelo: addio al comico di Drive In e Striscia la Notizia
di

La famiglia di Gianfranco D'Angelo ha fatto sapere tramite un comunicato stampa che l'attore comico è morto nella notte tra il 14 e il 15 agosto a Roma dopo una breve malattia. Avrebbe compiuto 85 anni il 19 agosto.

Nato a Roma nel 1936, è stato attore, comico, cabarettista, doppiatore, imitatore e cantante.

Dopo aver svolto diversi lavori, debutta a Teatro nel 1963 per poi ottenere ruoli in commedie come Alleluja brava gente di Garinei e Giovannini. L'esordio in televisione arriva nei primi anni '70 con programmi quali Milleluci, Dove sta Zazà e Mazzabubù che lo rendono subito molto popolare. Nel frattempo, sul fronte cinema, recita in titoli cult della commedia sexy come La liceale, La dottoressa del distretto militare e La soldatessa delle grandi manovre.

Il 1983 approda poi in Fininvest alla corte di Antonio Ricci per Drive In, diventando un protagonista assoluto della televisione di quegli anni grazie a personaggi come Has Fidanken e ottenendo grande successo grazie alle imitazioni tra gli altri di Raffaella Carrà e Pippo Baudo. La collaborazione con Ricci prosegue anche negli anni successivi, e lo porta nel 1988 a condurre insieme ad Ezio Greggio la prima edizione di Striscia la Notizia.

Il suo ultimo ruolo risale al 2019 nel film W gli sposi diretto da Valerio Zanoli.

FONTE: Ansa
Quanto è interessante?
4