Morto Larry King: le star ricordano l'iconico volto della TV

Morto Larry King: le star ricordano l'iconico volto della TV
di

All'età di 87 anni è morto Larry King, l'iconico conduttore televisivo che per decenni ha realizzato irriverenti interviste a politici, attori e altre celebrità. All'inizio di gennaio il giornalista era stato ricoverato in ospedale in condizioni critiche ulteriormente aggravate dalla positività al Covid-19.

I suoi caratteri distintivi erano le bretelle e quel particolare accento di Brooklyn. Nel suo salotto televisivo aveva intervistato chiunque, da Obama a Madonna passando per Mahmoud Ahmadinejad e Marlon Brando. Sempre pacato e mai aggressivo, è riuscito sempre a mettere a suo agio gli ospiti, ricevendo talvolta risposte assai intime che sono passate alla storia.

Proprio l'account Twitter ufficiale di King ha dato la notizia della sua morte nelle scorse ore: "Per 63 anni e attraverso le piattaforme di radio, televisione e media digitali, le molte migliaia di interviste, premi e riconoscimenti globali di Larry sono una testimonianza del suo talento unico e duraturo. Inoltre, mentre il suo nome appariva in testa ai titoli degli spettacoli, Larry ha sempre considerato i soggetti delle interviste come i veri protagonisti dei suoi programmi e se stesso semplicemente come un canale imparziale tra l'ospite e il pubblico. Che si trattasse di intervistare ad un presidente degli Stati Uniti, un leader straniero, una celebrità, un personaggio pieno di scandali, o un uomo qualunque, a Larry piaceva porre domande brevi, dirette e semplici. Credeva che le domande concise di solito fornissero le risposte migliori, e non aveva torto in questa convinzione".

Molte sono le star che nelle ultime ora lo hanno ricordato con commoventi post sui social network come potete vedere di seguito. A tutti mancherà sicuramente un giornalista del calibro di Larry King.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
4