Mr. Robot, la serie presenta qualche buco di trama o è perfetta?

Mr. Robot, la serie presenta qualche buco di trama o è perfetta?
di

Mr. Robot è indubbiamente uno degli spettacoli migliori di sempre. Elliot Alderson è un protagonista atipico e ricco di sfumature che si addice al mondo moderno e all'esplorazione dello spettacolo di argomenti come identità, salute mentale, sfiducia nel governo, disuguaglianza di ricchezza e molto altro ancora.

Lo spettacolo non ha avuto paura di correre rischi e spingere i confini della televisione, da un episodio che si apre con una sequenza surreale, simile a una sitcom, a un altro episodio che non presentava dialoghi tranne che per l'inizio e la fine della puntata. I colpi di scena scioccanti, ma intelligenti e ben sviluppati di Mr. Robot sono una parte significativa di ciò che gli ha permesso di funzionare. Ma purtroppo lo show non era esente da lievi buchi di trama.

Ad esempio, a fine serie si scopre che Mr. Robot è la "personalità protettrice", ma nonostante ciò mette continuamente in pericolo Elliot e lo motiva a "unirsi" alla fsociety senza una ragione apparente. Addirittura lo porta quasi alla morte spingendolo giù da un'alta sporgenza. La giustificazione è che questa azione serviva a impedire a Elliot di ricordare il trauma causato da suo padre, ma perché chiedere a Elliot di compiere l'unico gesto da cui la personalità protettrice sta cercando, appunto, di proteggere Elliot? Tra l'altro Mr. Robot nasconde il fatto che Darlene è sua sorella. Se voleva liberare Elliot da questa “prigione”, perché avrebbe oscurato la sua relazione con il suo unico legame con la realtà?

In realtà più che buchi di trama, sono delle domande per cui non riceveremo mai una risposta o le cui risposte attuali sono alquanto confuse. Di fatto, però, Mr. Robot è una serie studiata nei minimi particolari e una delle meglio costruite di sempre. Trovare degli errori è davvero molto difficile, seppur presenti.

Mr. Robot si è conclusa nel 2019; dopo una tiepida accoglienza della stagione 4, i fan sono rimasti soddisfatti del finale, dopo quattro anni di grande successo che hanno permesso a Rami Malek di essere conosciuto in tutto mondo; la sua fama si è poi consolidata con il ruolo di Freddie Mercury in Bohemian Rhapsody. Su Everyeye trovate la nostra recensione della stagione 4 di Mr. Robot.

Quanto è interessante?
1