Ms. Marvel: secondo l'autrice non sarà facile adattare il fumetto

Ms. Marvel: secondo l'autrice non sarà facile adattare il fumetto
di

Ms. Marvel farà parte del Marvel Cinematic Universe dopo l'annuncio fatto da Marvel Studios al D23. Ma G. Willow Wilson, autrice dei testi nel fumetto, ha sollevato alcuni dubbi sull'effettiva riuscita del progetto e sulle difficoltà che potranno sorgere.

L'interesse di Marvel per una serie TV su Ms. Marvel si è dunque concretizzato, rendendo così felici molti appassionati delle avventure di Kamala Khan, giovane ragazza dotata di alcune abilità molto particolari e fuori dal comune.

Queste sono le dichiarazioni di G. Willow Wilson rilasciate al portale Polygon:

"Si tratta di qualcosa che va molto al di la di quello che abbiamo immaginato anni fa e non riesco ancora ad elaborarla. Credo ci siano personaggi capaci di funzionare sul grande schermo, si adattano bene a quel contesto. Ma con Ms. Marvel noi non aveva davvero intenzione di creare qualcosa che avesse del potenziale anche per il cinema. I suoi poteri sono molto legati a quelli del contesto fumettistico. Dio li benedica nel loro tentativo di trasportare tutto ciò in un live action. Non so come potrà funzionare se non assomigliando a qualcosa di veramente spaventoso".

I poteri a cui l'autrice fa riferimento sono quelli legati ad abilità che portano il corpo della protagonista ad assumere forme che a volte sono bizzarre. Ad esempio può ingrandire i pugni ed utilizzarli come armi, motivo per cui non si sa quale risultato potranno dare gli effetti visivi con queste dinamiche.

La serie arriverà all'interno del catalogo della piattaforma streaming Disney + nei prossimi anni, mentre già si parla di una probabile apparizione di Ms. Marvel nel Marvel Cinematic Universe.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
2