Naomi, la regista sul successo dello show: "Parla a donne di tutte le età"

Naomi, la regista sul successo dello show: 'Parla a donne di tutte le età'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La nuova serie della The CW, Naomi, sta avendo un buon successo, in particolare tra le donne che vanno dai 2 ai 54 anni. Una differenza di età enorme, che la regista DeMane Davis ha spiegato con grande semplicità: "Lo show sta colpendo le persone. Vedo madri e figlie che lo guardano [insieme] e lo condividono nelle storie su IG."

Donne di quasi tutte le età, dunque, si ritrovano davanti alla tv a vedere questa serie. Ma come mai? Secondo Davis la forza è nella storia di questa ragazza, che si ritrova ad abbracciare dei poteri che inizialmente non accetta. "Naomi ha dei poteri, ma come vediamo nel pilot ha difficoltà ad ammetterlo", dice la regista. "Questa è una cosa che fanno persone di tutte le età. Scopriamo di avere una capacità e dubitiamo di noi stessi. A un certo punto devi accettarla, e allora devi farla tua e condividerla. Da regista, il mio arsenale di abilità continua a crescere ad ogni show. Ora so dirigere acrobazie ed effetti speciali e visivi."

Dunque sicuramente questo è un elemento che unisce tutte le generazioni, ma non è l'unica cosa positiva dello show. Infatti secondo Davis la forza di Naomi è proprio la sua protagonista, Kaci Walfall, che ha raccontato la sua esperienza sul set recentemente. Si tratta infatti di una vera adolescente, che sta crescendo e affrontando le stesse lotte del suo personaggio. E si vede. "È molto divertente da dirigere perché è una perfezionista che vuole suggerimenti" ha svelato la regista sulla star dello show.

Tuttavia l'elemento più importante sembra essere uno in particolare: la necessità di storie così. "Abbiamo bisogno di vedere dei supereroi neri per poter sognare sempre più in grande. Stiamo normalizzando l'inclusione mostrando un diverso tipo di eroe con la sua famiglia e i suoi amici."

FONTE: tvline
Quanto è interessante?
2