Netflix

Narcos: Messico 2 si focalizzerà sul collasso dell'impero di Miguel Gallardo

Narcos: Messico 2 si focalizzerà sul collasso dell'impero di Miguel Gallardo
di

Alla fine della prima stagione di Narcos: Messico, Miguel Angel Felix Gallardo (Diego Luna) sarà anche riuscito a riunire le diverse fazioni belligeranti dei trafficanti messicani in un unico impero criminale, il famigerato cartello di Guadalajara, ma nell'imminente Narcos: Messico 2 tutto è già pronto a crollare.

A rivelare la formazione di diverse e importanti crepe all'interno dell'Impero di Gallardo di ha pensato in una nuova intervista il produttore esecutivo della serie, Eric Newman, che dichiarato: "Narcos: Messico 2 è proprio focalizzata sul collasso di un impero, mentre Felix tenta disperatamente di aggrapparsi ad esso e tutti i principi che operano sotto di lui cominciano a diventare molto irrequieti".

L'errore fatale di Felix - lo sappiamo - è stato quello di ordinare l'omicidio dell'Agente DEA Kiki Camarena (Michael Pena), e in merito Newman afferma: "Questi ragazzi credevano davvero di essere al di sopra di ogni legge, sopravvalutando però il loro potere quando hanno ucciso agente americano che ha provocato una risposta emotiva e diretta degli Stati Uniti".

Scoot McNairy, narratore di Narcos: Messico 1 e apparso brevemente nell'ultimo episodio, è adesso ufficialmente nel cast della seconda stagione nei panni di Walt Breslin, agente DEA incaricato di esigere giustizia - o vendetta - per la morte di Camarena. Questo lo porterà in rotta di collisione con Felix i suoi fratelli e anche con il corrotto governo messicano. Secondo Newman, "Breslin porta uno stile nudo e crudo nelle forze dell'ordine finora inedito": "È tempo di togliersi i guanti e seguire un approccio senza esclusione di colpi".

Narcos: Messico 2 è attesa su Netflix il prossimo 13 febbraio. Vi lasciamo alla recensione della prima stagione di Narcos: Messico.

FONTE: TVInsider
Quanto è interessante?
1