Netflix

Narcos, lo showrunner rivela: "Avevo in mente un ruolo per Wesley Snipes"

Narcos, lo showrunner rivela: 'Avevo in mente un ruolo per Wesley Snipes'
di

Wesley Snipes avrebbe potuto far parte del cast di Narcos: è questa la rivelazione dello showrunner della serie Netflix, Eric Newman. Lo showrunner ne ha parlato durante un'intervista con la testata online Collider in occasione del lancio di True Story, una nuova serie Netflix con Snipes e Kevin Hart.

Nonostante abbia debuttato solo 2 giorni fa, True Story è in vetta alla top 10: se siete curiosi di saperne di puù, potete leggere la nostra recensione di True Story.

Nell'intervista a Collider, oltre a parlare di questo nuovo progetto, Snipes e Newman hanno raccontato di una precedente occasione in cui avrebbero potuto lavorare insieme e che è sfumata per i molti impegni sul set dell'attore.

Eric Newman, che è stato showrunner sia di True Story che di Narcos, ha raccontato di aver portato a cena Wesley Snipes per offrirgli un ruolo nella celebre serie sui cartelli colombiani della droga: "Purtroppo non è andata a buon fine, Wesley aveva molti progetti in ballo al tempo" ha rivelato Newman. "Avevo grandi piani per il personaggio da far interpretare a Wesley, che ho abbandonato quando mi ha confermato che non poteva esserci. Quindi poter lavorare insieme adesso è stato davvero emozionante".

"Volevo lavorare con lui al mille per cento, diecimila per cento!" ha aggiunto Snipes, raccontando poi come sia difficile far combaciare gli impegni degli attori con i piani di lavoro delle varie produzioni e quanto siano fondamentali per l'industria "tutte quelle persone che contribuiscono a far funzionare tutto, a costruire qualcosa che le persone possano considerare un successo".

FONTE: Collider
Quanto è interessante?
1