Naya Rivera, ritrovato il corpo dell'attrice di Glee: la drammatica scomparsa a 33 anni

Naya Rivera, ritrovato il corpo dell'attrice di Glee: la drammatica scomparsa a 33 anni
di

Pochi giorni fa la notizia della scomparsa di Naya Rivera, acclamata protagonista di Glee, ha scosso pesantemente il pubblico e il mondo dello spettacolo. In molti hanno sperato fino all'ultimo di ritrovarla viva, ma purtroppo le speranza si sono infrante oggi, quando è stato ritrovato il corpo dell'attrice appena 33enne.

La triste notizia ci è appena arrivata e, dopo la recente sospensione delle ricerche della Rivera coordinate da polizia, forze dell'ordine e persino un team di sommozzatori, purtroppo la tragedia era nell'aria. L'attrice lascia Josey Hollis Dorsey: il figlio di soli 4 anni che era con lei al momento della scomparsa, avvenuta durante una gita in barca sul lago Piru. Gli inquirenti avevano già escluso l'ipotesi del suicidio e adesso il corpo potrà fornire nuovi dettagli sulle cause della morte.

Quello in Glee era stato solo uno degli ultimi ruoli per l'attrice, nel business dell'intrattenimento sin da quando bambina: da piccolissima si affacciò al piccolo schermo con alcune pubblicità e a soli 4 anni ricevette una nomination al Young Artist Award per il suo ruolo in The Royal Family. Nel 2009 debutta nel teen drama musicale nei panni di Santana Lopez, rivelando al mondo le sue doti canore che le valsero un Grammy per la migliore esibizione pop da solista e corale.

All'inizio del 2014 inizia a frequentare Ryan Dossey: i due convoleranno a nozze nel luglio dello stesso anno, salvo divorziare nel 2018, e dal loro matrimonio nascerà il piccolo Josey di cui avranno la custodia congiunta.

FONTE: tmz
Quanto è interessante?
2