NCIS: i 5 addii più dolorosi di sempre nella serie TV

NCIS: i 5 addii più dolorosi di sempre nella serie TV
INFORMAZIONI SCHEDA
di

NCIS sta per arrivare anche in Italia con la sua diciottesima stagione. Nel corso di questi lunghi anni ha entusiasmato i fan con storie emozionanti e personaggi amati, ma gli spettatori sanno anche che nessuno è al sicuro e chiunque potrebbe morire in qualsiasi momento.

Dalla seconda stagione in poi, gli spettatori di NCIS sanno che non possono perdere un episodio poiché anche le star di alto livello e i personaggi principali potrebbero morire, con alcune morti più strazianti di altre. Dagli agenti dell'NCIS ai propri cari fino ai massimi funzionari governativi, nessuno è al sicuro dalla pallottola di un terrorista o da un traditore del paese. Ecco uno sguardo alle 5 morti più tragiche nella storia dell'NCIS.

Iniziamo con Jackson Gibbs, venuto a mancare nella stagione 11, episodio 24. Non tutti quelli che muoiono in NCIS vengono uccisi da un proiettile o da un'esplosione. Una delle morti più difficili da guardare è avvenuta fuori dallo schermo. Jackson Gibbs (Ralph Waite) era il padre di Jethro Leroy Gibbs ed ex pilota dell'aeronautica militare degli Stati Uniti in gioventù. Nella stagione 11, Gibbs ha appreso che suo padre era morto. Quando tornò a casa per mettere in ordine le cose, trovò qualcuno che si presentava lì con l'intento di uccidere Gibbs. L'episodio finì con Gibbs che dava il controllo dell'emporio che suo padre possedeva a Cal Frazier, che lavorava per Jackson. La morte di Jackson è avvenuta perché l'attore Ralph Waite è morto e lo spettacolo lo ha onorato con la dipartita del suo personaggio.

Indimenticabile anche la morte di Clayton Reeves nella quindicesima stagione, episodio 22. Questa è una delle morti più scioccanti e inaspettate di NCIS. Reeves si è unito al cast come parte della nuova squadra e ha svolto un ruolo fondamentale nell'aiutare i nuovi membri del team Bishop e Torres a trovare il loro posto. Reeves era un ufficiale dell'MI-6, ma ha creato una collaborazione con l'NCIS sviluppando uno stretto rapporto con i membri del team. La sua morte è avvenuta quando qualcuno ha cercato di rapinare Abby e Reeves. Si è fatto avanti per proteggere Abby ed è stato colpito, morendo dopo aver fermato il ladro. La sua morte ha devastato Abby, che alla fine ha lasciato la squadra.

Mike Franks è morto nella stagione 8, episodio 23. È sempre stato uno dei migliori personaggi secondari di NCIS. Era l'uomo che ha fatto da mentore a Gibbs quando era l'ex agente speciale di supervisione dell'NCIS. Quando lo spettacolo è iniziato, non era più un ufficiale dell'NCIS, trasferendosi in Messico. Tuttavia, era presente ogni qualvolta Gibbs avesse bisogno di qualcuno con cui parlare. Franks è stato coinvolto in molti casi, inclusa l'indagine privata sulla morte di Jenny e ha aiutato Gibbs a nascondere i propri errori del passato. Il suo momento finale è arrivato nella stagione 8 quando si è avvicinato a qualcuno diretto a casa di Gibbs per ucciderlo. La morte fu dura e Gibbs continuò ad avere allucinazioni su Franks per tutte le successive stagioni.

Continuiamo con Jenny Shepard venuta a mancare nell'episodio 18 della quinta stagione. Questa è una delle migliori morti di NCIS nonché una delle più strazianti. Ciò che ha reso la sua morte così grande è stato il modo in cui è avvenuta, ovvero dopo aver ucciso un gran numero di criminali. La morte è avvenuta durante le indagini sulla morte dell'agente speciale dell'NCIS William Decker che si credeva fosse dovuta a cause naturali, ma era probabilmente un omicidio. Aveva programmato di incontrarsi con Franks in una tavola calda, ma gli assassini arrivarono prima.

Concludiamo con Kate Todd, morta nell'episodio 23 della seconda stagione. Quando guardano i procedimenti di polizia, la maggior parte dei fan sa che le loro star preferite vivranno e alla fine fermeranno i cattivi. Nella seconda stagione, l'NCIS ha dimostrato che questo non era quel tipo di spettacolo. Nel 23° episodio della seconda stagione, il team dell'NCIS stava cercando di trovare l'agente arabo / israeliano Ari David. Gibbs, Tony e Caitlin erano su un tetto dopo aver fermato un attentatore suicida. Kate quindi balza davanti a un proiettile per salvare Gibbs da un tiratore. Fortunatamente indossava un giubbotto antiproiettile ed è sopravvissuta. Tuttavia, mentre i tre parlavano della chiamata ravvicinata, Caitlin si è presa una pallottola alla testa ed è morta sul colpo. Ari ha ucciso Caitlin per arrivare a Gibbs, ed è stata la morte più scioccante nella storia dell'NCIS.

Cosa ne pensate? La diciottesima stagione di NCIS ci farà fare anche un salto nel passato, scoprite tutti i dettagli su NCIS nel nostro approfondimento.

Quanto è interessante?
2