Neil Marshall di Game of Thrones: "Alcune cose sono state fatte di fretta"

Neil Marshall di Game of Thrones: 'Alcune cose sono state fatte di fretta'
di

Game of Thrones si è concluso da ormai diversi mesi, ma continua a essere oggetto di discussioni e critiche. Uno dei registi della serie, Neil Marshall, ha dichiarato che alcune scene non sono state realizzate nel miglior modo possibile e che forse alcuni elementi sono stati sviluppati con eccessiva fretta.

Le polemiche relative alla celebre serie HBO erano già iniziate con la nota petizione per riscrivere la stagione, dopo che molti fan erano rimasti delusi dalle scelte compiuti dai due showrunner David Benioff e D. B. Weiss. Ultimamente, però, sono emerse nuove dichiarazioni come quelle di Nathalie Emmanuel sulla diversità in Game of Thrones o quelle di George Martin sulla stagione finale.

Ad ammettere che probabilmente la realizzazione della stagione conclusiva non è stata esente da critiche, ci ha pensato anche Marshall che all'interno della serie ha diretto gli episodi Blackwater e Watchers on the Wall. Il regista - durante un'intervista concessa a The Sun - ha dichiarato che "alcune scene non sono state realizzate abbastanza bene" e sottolineando anche la buona riuscita del progetto finale, ma in difetto per via dell'eccessiva fretta in alcuni momenti di scrittura "Alla fine tutti i personaggi sono finiti dove dovevano essere, ma alcuni di loro forse ci sono arrivati troppo di fretta. Sono d'accordo sul fatto che è stata fatta un po di fretta".

Siete d'accordo anche voi con le parole di Marshall? Fatecelo sapere qui sotto nei commenti. Vi ricordiamo infine che è attualmente in lavorazione la serie spin-off di Game of Thrones ambientata durante la prima Lunga notte e che si intitolerà Bloodmoon.

FONTE: Digitalspy
Quanto è interessante?
6